Connect with us

Calcio

Sibilia: “Serie D, nuovo protocollo in arrivo. 3000 euro ora, poi altri contributi economici”

Published

on

Il numero uno della Lega Nazionale Dilettanti con una lettera inviati a tutti i presidenti ha provato ha parlato delle prossime mosse

La Serie D non si è fermata anche se i rinvii continuano ad essere all’ordine del giorno. Il Covid non da tregua e in un campionato con oltre 160 squadre i casi di positività non accennano a diminuire. Ieri sono state riformulate anche alcune date riguardanti i recuperi, non sono stati toccati i giorni della Vastese chiamata al ritorno in campo tra sette giorni, mercoledì 18 novembre, nella tana dell’Aprilia e quattro giorni dopo (domenica 22 novembre) all’Aragona contro l’Olympia Agnonese.

Nel frattempo Cosimo Sibilia, numero uno della Lega Nazionale Dilettanti ha provato a rasserenare le società inviando una lettera a tutti i presidenti parlando dell’imminente modifica del protocollo e gli aiuti economici pronti ad essere elargiti.

“Preg.mo Presidente,

il momento storico che stiamo attraversando è di quelli particolarmente difficili, preoccupanti e delicati. Poiché l’attività ad oggi sostenuta, ha comportato ulteriori sacrifici rispetto a quelli previsti, con la presente La informo che la Lnd in accordo con il Coordinatore Luigi Barbiero e il Consiglio del Dipartimento Interregionale, hanno provveduto a stanziare come peraltro già anticipato, attingendo alle proprie risorse, un contributo economico di 3.000 euro per le spese sin qui sopportate per l’applicazione del protocollo sanitario, che sarà versato, entro la corrente settimana, direttamente sul conto della Società.

In ogni caso, la Lnd attraverso il suo Responsabile Medico è pronta già in settimana, una volta completata la sua redazione, a sottoporre agli organi competenti la proposta di modifica del protocollo sanitario affinché l’intera attività agonistica possa svolgersi nelle forme previste e nella misura, con priorità per la tutela della salute di tutti gli addetti ai lavori, consentendo la disputa delle gare in assoluta sicurezza. 

Inoltre per il futuro è in previsione di individuare un ulteriore sostegno economico, fermo restando l’auspicio di poter contare anche su un importante intervento da parte del Governo finora sempre promesso ma mai corrisposto”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it