Connect with us

Rubriche

Sport e disabilità: un binomio perfetto di integrazione sociale

Published

on

Lo sport è da sempre fenomeno di integrazione sociale a tutti i livelli. Lo è a maggior ragione per chi ha affetto da un qualsiasi tipo di disabilità. Risale a esattamente 70 anni fa la prima manifestazione sportiva riservata a persone disabili: correva l’anno 1948, quando in America furono organizzati i primi giochi per atleti disabili. L’idea fu del dottor Guttmann, che organizzò tali giochi ai quali parteciparono sportivi disabili con danni alla colonna vertebrale, causati dalle battaglie della Seconda Guerra Mondiale. Da ormai moltissimi anni lo sport per disabili è riconosciuto ai massimi livelli e nello stesso anno delle Olimpiadi, si disputano, a distanza di poche settimane, le Paraolimpiadi. Le manifestazioni sportive per disabili affermano il concetto dell’uguaglianza e del fatto che tutti abbiano il diritto di praticare sport. Oggi lo sport riservato alle persone diversamente abili è perfettamente integrato ed è riconosciuto dal Coni. Lo sport riesce a coinvolgere tutti e questo fa in modo di riuscire a innescare un forte processo di integrazione anche nelle persone disabili. Una persona che ha problemi fisici o psichici ha perfettamente il diritto di praticare sport agonistico o meno, di integrarsi e di divertirsi insieme ad altre persone: negli ultimi anni si sono fatti clamorosi passi avanti sotto questo punto ed un atleta disabile viene riconosciuto con la stessa importanza di un atleta normodotato.

I casi più eclatanti di atleti disabili italiani sono Alex Zanardi e Beatrice Vio, sportivi che non si sono mai arresi alle difficoltà della vita e sono riusciti a “costruirsi” una fama sportiva e non solo venendo riconosciuti unanimemente come simboli di vita e riscatto. Di fronte a questi atleti c’è solo da togliersi il cappello, perché dal loro punto di partenza hanno percorso una distanza immensa ottenendo risultati di altissimo livello. 

Molti sono gli sport praticamente dalle persone disabili. Di seguito un rapido elenco: 

  • Atletica
  • Baseball
  • Basket
  • Basket in carrozzina
  • Bocce
  • Canoa
  • Curling in carrozzina
  • Equitazione
  • Golf
  • Hockey
  • Handbike
  • Judo
  • Nuoto
  • Scherma in carrozzina
  • Sci
  • Tennis in carrozzina
  • Tennis da tavolo
  • Tiro a segno
  • Tiro con l’arco
  • Vela

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it