Connect with us

Calcio

Teramo, per il settimo posto non dipende solo da te

Published

on

I biancorossi oltre a vincere la propria gara devo augurarsi i passi falsi di Foggia e Palermo

Mancano ormai solo 90′ al termine del campionato di Serie C poi l’attenzione si sposterà tutta sui playoff. Un torneo quasi a parte che spesso ribalta le gerarchie viste nel girone. Il Teramo (49 pt) lotta ancora per migliorare la propria posizione (9a) e raggiungere il 7° posto ma davanti a lei ci sono Foggia (50 pt) e Palermo (50 pt).

Mister Paci nelle precedenti apparizioni non si è detto particolarmente interessato a migliorare la propria posizione ma i vantaggi che ne derivano sono importanti come sanno bene i giocatori del Teramo. In settimana il centrocampista Carlo Ilari ha infatti ricordato che nella scorsa stagione il pareggio in casa del Catanzaro, meglio posizionato in classifica, portò all’eliminazione dei diavoli. I benefit riguarderebbero solo il primo turno ma passarlo darebbe indubbiamente una carica di energia importante per provare a vincere i playoff.

Prima però c’è da giocare l’ultima giornata; il Teramo dovrà vincere contro la Viterbese, squadra ormai salva, e sperare che Palermo e Foggia non vincano le loro rispettive gare. I rosanero hanno il compito più “facile” cioè giocare in casa della Virtus Francavilla salva mentre i satanelli ospiteranno il Catania che proverà l’assalto al 4° posto occupato dal Bari. La squadra di mister Paci può contare sugli scontri diretti a favore contro entrambe mentre in caso di parità di punti in classifica si vedrà la differenza reti. Al momento Palermo e Teramo hanno +2 invece il Foggia ha -3.

Avere due risultati su tre a proprio favore non sarebbe un brutto affare per il Teramo che spesso ha pareggiato durante la stagione. Per avere un quadro preciso, e un avversario ovviamente, bisognerà però aspettare gli ultimi 90′ del campionato.

Davide Baglivo
redazione@vasport.it