Connect with us

Calcio

Ternana travolgente! Teramo battuto 3-0

Published

on

La capolista fa valere tutto il suo potenziale contro gli abruzzesi

Seconda sconfitta in campionato per i ragazzi di Paci contro la capolista Ternana per 3-0. Risultato netto e giusto quello del “Liberati” di Terni dove i padroni di casa hanno dominato nel gioco per larghi tratti della gara e hanno dimostrato di essere la squadra più forte di questo girone di Serie C.

Il Teramo, che deve recuperare una partita rispetto agli umbri, scivola a -7 dalla capolista e si fa raggiungere a quota 23 punti dal Bari.

In conferenza stampa è intervenuto mister Paci per analizzare la sconfitta di questo pomeriggio.

Nessun dramma per il Teramo?

Nessun dramma perché la partita ce la siamo giocata rispetto a Catanzaro poi è inevitabile subire se concedi ad una squadra così forte. Potevamo riaprirla ma bisogna ammettere di essere stati al cospetto di una squadra con potenziale. Il rammarico è stato non essere stati al top della forma dopo quattro partite giocate in poco tempo ma rimane il fatto che la Ternana è una squadra forte, allenata bene e a cui vanno fatti i complimenti.

Un commento sulla partita.

Loro sono forti, più freschi fisicamente e poi ci sono stati questi due episodi che hanno spaccato la partita; poi è inevitabile che se subisci subito gol la partita va a loro favore. Peccato perché dopo 10 minuti eravamo in partita. Si va avanti con convinzione.

Approccio sbagliato del Teramo?

Noi dobbiamo crescere da quel punto di vista, è un processo mentale competere fin dall’inizio su questi campi; non è immediato questo processo. La classifica non la guardo e il nostro scopo è portare la squadra al 100%. La calma nel sapere gestire questi momenti fa la differenza. Domani ci ritroviamo al campo per preparare la prossima partita. Oggi rispetto a Catanzaro siamo stati più in partita.

Cosa è mancato per riprendere il risultato?

Sul piano del gioco non abbiamo fatto male, poi sulle occasioni sono stati migliori. Non siamo stati remissivi, non abbiamo fatto una partita difensiva. Se te la giochi è inevitabile che qualcosa concedi e se concedi ad una squadra forte come la Ternana è normale subire gol.

Rispetto a Catanzaro è un passo indietro?

È un passo avanti. Arriveremo a giocarci queste partite. Stasera abbiamo giocato ma ci vuole tempo perché abbiamo una difesa giovane. So che si vuole tutto e subito ma non è così. Sappiamo dove dobbiamo lavorare e questa sconfitta è un’opportunità di crescere.

Si aspettava di più dall’attacco contro una difesa non così forte?

Sì ma la Ternana è forte in tutti i reparti. Non abbiamo avuto quella freschezza per fare le nostre giocate. Siamo una squadra di grande intensità e aggressività e se non sei fresco fisicamente non riesci a rendere al 100%. Non ho visto i ragazzi freschi come al solito.

La Ternana è in fuga?

Ma no, il campionato è ancora lungo. Il calcio va vissuto domenica per domenica. Si va avanti e facciamo i complimenti alla Ternana. Impariamo da questa sconfitta anche se fa male però fa parte del nostro cammino. Andiamo avanti in maniera serena.
Davide Baglivo
redazione@vasport.it