Connect with us

Calcio

Tonfo Virtus Cupello: rimonta Angolana

Published

on

Ai rossoblù non è bastato Pendenza in apertura, i nerazzurri volano e credono nella salvezza

Una sconfitta inaspettata, dopo essere rimasta a secco contro l’ultima la Virtus Cupello anche contro la penultima non ha conquistato punti. Nell’ottava di ritorno d’Eccellenza ai rossoblù non è bastato il gol del solito Pendenza, la Renato Curi Angolana guidata in panchina dall’ex Casalbordino Marco Appignani ha firmato una grande rimonta con la doppietta di Cellucci e il gol di Farias.

Nel primo tempo i cupellesi (orfani di Antenucci, Tafili e Maccioni) erano partiti forte sbloccando il match con Pendenza ma sul finire di tempo il 2000 Cellucci ha trovato il pari. Cambio tra i pali con il rientro di Tascione a sostituire Capone e qualche minuto più tardi gli angolani hanno completato la rimonta grazie a Farias. Nel finale rosso per Conti e calcio di rigore, implacabile Cellucci a firmare il decimo gol personale per l’1 a 3 finale.

Nei dodici punti a disposizione contro le ultime due d’Eccellenza i cupellesi di mister Panfilo Carlucci hanno conquistato appena quattro punti. Dopo due vittorie di fila una sconfitta inaspettata anche se in classifica c’è sempre il punto di vantaggio sulla zona bollente ma quella di oggi è una grande occasione sprecata. Tra sette giorni trasferta tutta in salita in casa del Lanciano secondo in classifica ma la Virtus Cupello vorrà immediatamente reagire.

VIRTUS CUPELLO – R.C. ANGOLANA: 1 – 3

Reti: 10’pt Pendenza (VC), 42’pt e 40’st Cellucci (RCA), 10’st Farias (RCA)

V. CUPELLO: Capone, De Cinque, Berardi, Conti, Giuliano, Felice, Troiano, Claudio, Pendenza, Colitto, Battista N. . A disposizione: Tascione, Natarelli, Maccioni, Menna, Battista S., Fasoli, Bellano N., Pachioli, Bellano S. .  All.: Carlucci

R.C. ANGOLANA: Pelusi, Basciano, Casati, Lusi, Perrotta, Cinquino, Ciarfella, Buffetti, Cellucci, Farias, Ruggieri. A disposizione: Di Emidio, Fabrizi, Scurti, Filomarino, Bianco, Leone, Testi, Gentile, Del Mastro. All.: Appignani

Arbitro: Stefan Arnaut di Padova (D’Orazio di Teramo e Giampietro di Pescara)

Espulsi: 39’st Conti (VC)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it