Connect with us

Calcio

Tris di under per la Vastese: Colarieti, Di Giacomo e Scutti. Ora tocca al portiere

Published

on

Torna il terzino sinistro lancianese, gli altri due pescati tra Pescara e Umbria. Nelle prossime ore verrà annunciato il nuovo portiere

C’erano un pescarese, un lancianese e uno spoletino. No, non è l’inizio di una barzelletta ma i tre ragazzi accordatisi nel pomeriggio con la Vastese per la stagione 2018/2019.

Due volti nuovi e un ritorno, quello del terzino sinistro lancianese classe 1998 Luigi Scutti già visto in biancorosso due stagioni fa sotto la guida di Colavitto con l’ultima stagione disputata ad Avezzano raccogliendo sedici presenze. Anche gli altri due under sono arrivati per completare il reparto difensivo, il ’99 Matteo Di Giacomo può anche essere utilizzato in mediana ma da terzino sinistro dà il meglio di se come già fatto vedere nelle giovanili del Pescara dove ha conosciuto l’attuale ds biancorosso Nando Ruffini che lo ha fortemente voluto alla Vastese. Il più giovane dei tre è l’umbro Lorenzo Colarieti, diciotto anni compiuti a marzo, centrale difensivo (all’occorrenza anche terzino) cresciuto nelle giovanili della Ternana e lo scorso anno in Eccellenza umbra con la Narnese.

La rosa di mister Ottavio Palladini è quasi completa, mancherebbe un rincalzo a centrocampo ma soprattutto i due portieri, sul probabile titolare la scelta sembra essere già stata fatta e nelle prossime ore potrebbe arrivare l’annuncio.

 

Redazione Vasport – redazione@vasport.it