Connect with us

Podismo

Tutti pazzi per la Maratona D’Annunziana!

Published

on

Pescara ricorderà a lungo la 21esima Maratona d’Annunziana, un anno dopo lo svolgimento dell’edizione della ripartenza in sicurezza post Covid.

Mai come quest’anno c’è stata tanta partecipazione, grazie a un migliaio di atleti convenuti a Pescara in un fine settimana (2-3 ottobre) dal sapore estivo, tra runners, pattinatori, bambini e amanti delle passeggiate. La manifestazione ha esaltato ancora una volta l’alto livello organizzativo raggiunto dall’Asd Vini Fantini che ha condiviso gli sforzi insieme al settore atletica della Uisp Abruzzo e Molise di Alberico Di Cecco e alla Manoppello Sogeda di Franco Schiazza (a dare supporto nella gestione dei ristori sui percorsi) in un’edizione 2021 che ha proposto per tutte le età e per tutti i gusti la maratona di 42,195 chilometri, la mezza maratona di 21,097 chilometri, la maratona a staffetta, la gara dei pattinatori fitness, la sei ore sulla spiaggia, la D’Annunziatina per i baby podisti e la passeggiata D’Annunziana.

Non è mancato, inoltre, l’aspetto solidale con la maratona gemellata a favore della lotta contro i tumori (LILT) e alla prevenzione delle malattie neurodegenerative (ISAV).

I percorsi, tutti chiusi al traffico veicolare, hanno interessato non solo il lungomare di Pescara ma anche una parte di Francavilla al Mare e di Montesilvano con il passaggio sul Ponte del Mare sia in direzione sud che a nord.

MARATONA – Il mattatore è stato il marchigiano Luigi Del Buono (Civitanova Triathlon – 2.48’10”) netto il suo trionfo davanti all’emiliano Luigi Bertin (Asd 3’30” Team – 2.57’34”), più defilato il teatino Maurizio Di Paolo (Acli Marathon Chieti – 3.02’05”). Al femminile è stata una specialista delle gare endurance a mettere il sigillo: la marchigiana, neo tricolore della 100 chilometri, Denise Tappatà della Civitanova Triathlon (tempo finale 3.02’31”) prima davanti alla molisana Antonella Ciaramella (Atletica Venafro – 3.36’18”) e alla pugliese Rossana Simonetti (Running Academy Lucera – 3.44’10”). Una maratona col segno più per la coppia marchigiana Del Buono e Tappatà che sono anche compagni nella vita. A gioire anche gli ultimi arrivati: Vincenzo Iurino (Globe Runners Foggia) e Felice Russo (dalla Basilicata ma in forza alla Barletta Sportiva) che hanno terminato la loro fatica in 6.37’40”.

MEZZA MARATONA – Da Civitella Messer Marino (Chieti) è originario il vincitore Domenico Liberatore (in forza alla società romana della Podistica Solidarietà) primo assoluto col tempo di 1.13’02” davanti al teramano Francesco Raia (Marà Avis Marathon – 1.15’41”) e a Luca Pirani (atleta di Guardiagrele portacolori dell’Asd 361 Gradi – 1.16’35”) mentre al femminile primato per l’atleta molisana Francesca De Sanctis (Alteratletica Locorotondo – 1.25’31”), seconda piazza per la romana Silvia Romeo (GS Bancari Romani – 1.29’31”) e terzo posto per la teatina Sara Di Prinzio (Runners Chieti – 1.29’58”).

MARATONA A STAFFETTA – Con il tempo globale di 2.18’38” si è distinta la formazione mista Atletica Runtime-Asd Vini Fantini-Tocco Runner-Runners Chieti composta da Lorella Bassani, Tiziano di Gregorio Adalgisa D’Ortona e Davide Ricciutelli, secondo posto per l’Atletica Runtime (Martina Del Rosso, Lorenzo dell’Orefice, Riccardo Di Lizio e Matteo Tenaglia – 2.24’09”) e terza piazza per il Gruppo Podistico Amatori Teramo (Angelo Dei Giudici, Edoardo Guidara, Luca Mancini e Antonio Monaldi – 2.26’36”).

6 ORE ULTRA BEACH – Il programma agonistico si è aperto sulla spiaggia (zona Fontana di Cascella) la mattina di sabato 3 ottobre, dalle 12:00 alle 18:00, con la sei ore ultra beach con una trentina di podisti specialisti delle gare endurance a percorrere la battigia in un tragitto nord-sud: Giacomo Alessi della Rimini Marathon (4.39’28”) si è aggiudicato la vittoria nella 50 chilometri davanti a Walter Costa (Manoppello Sogeda), Cesare Schiazza (Manoppello Sogeda) e Cesare Mammarella (Manoppello Sogeda). A ben figurare nella 42 chilometri Marcello Mastrodicasa (Atletica Val Tavo) primo col miglior tempo di 3.53’43” davanti a Michele Calabrese (Marathon Minervino), Vito De Francesco (Be Different-Be Ultra), Anna Maria Matone (Marathon Minervino) e Lorenzo Gemma (Avis Forlì).

D’ANNUNZIATINA BAMBINI – Un’altra chicca del successo della D’Annunziana 2021 è stata senza dubbio lo svolgimento della D’Annunziatina il sabato della vigilia che ha riempito Piazza della Rinascita con un centinaio tra bambini e ragazzi fino ai 15 anni impegnati su diverse distanze in base alla loro età. Tra le società in evidenza con il maggior numero di vittorie individuali per ogni categoria il Passologico (3), l’Atletica Runtime (3) e l’Asd Vini Fantini (2). Giovani promesse della corsa a piedi col sorriso sulle labbra e incitate nella cronaca al pubblico in piazza dallo speaker Roberto Paoletti come sempre diligente e preciso nel proprio compito.

PATTINATORI – Per il quinto anno di fila, ad accompagnare le gesta dei runners, la gara riservata ai pattinatori fitness con il podio al maschile di Lorenzo Bosco (DLF Pescara), Sandro Cipriani (Bosica Martinsicuro) e Samuele Ciarlariello (Pescara Roller Team), al femminile in luce Erika Tacconelli (DLF Pescara), Giulia Palucci (Centro Sportivo Pattinatori Pescara) e Sara Mosca (DLF Pescara).

CLASSIFICA PER SOCIETA’ – Con il maggior numero di iscritti (54) primato per la Runners Pescara, a seguire entro la 15°posizione Manoppello Sogeda (34), Runners Chieti (25), Il Crampo Gruppo Podistico (21), Filippide Montesilvano (18), Runners Lanciano (18), Podisti Frentani (17), Passologico (17), Asd Vini Fantini (16), Tribù Frentana (16), Asd 361 Gradi (15), Fidas Pescara (14), Tocco Runner (14) e Progetto Running (14).

LE INTERVISTE

Carlo Masci, sindaco di Pescara: “Grazie a tutti i runners da ogni angolo d’Italia per aver scelto Pescara e per aver onorato questo appuntamento con la maratona che è sempre importante annualmente. Lodevole l’organizzazione dell’ Asd Vini Fantini e della Uisp che fanno in modo di garantire una grande visibilità alla nostra città di Pescara e a proiettare la manifestazione in una dimensione alta, agli occhi di tutto il movimento nazionale del podismo”.

Patrizia Martelli, assessore allo sport per il Comune di Pescara: “La ventunesima edizione della Maratona D’Annunziana si è confermata come un evento di grandissimo successo di pubblico e di presenze, una tradizione che  si rinnova in termini sportivi e di solidarietà. Salutare gli atleti, vedere una vera sfilata di colori e di sorrisi ha testimoniato ancora una volta la voglia di ripartenza della città e il cammino intrapreso per superare insieme l’emergenza. Il mio personale ringraziamento va all’intera macchina organizzativa a partire da Alberico Di Cecco e a tutto lo staff della Uisp Abruzzo e Molise”.

Alberico Di Cecco, responsabile tecnico dell’organizzazione: “La nostra manifestazione ha fatto segnare il record di partecipanti ma ci siamo fermati a 1000 iscritti. Le premesse sono state veramente ottime per una maratona che è una delle gare più veloci in Italia. Ventuno edizioni sono un traguardo onorevole per una manifestazione inventata e voluta con tanti sacrifici dal compianto Renato D’Amario. Da una decina di anni siamo riusciti a ereditare l’evento, per poi rilanciarlo, rivoluzionarlo e farlo diventare una grande festa per tutti, dai grandi ai piccoli. Chi corre la Maratona D’Annunziana a Pescara lo fa per divertirsi perché la fatica è solamente un optional”.

VINCITORI DI CATEGORIA MARATONA

M23: Matteo Pieri (Lbm Sport Team)

M30: Federico Mammarella (Manoppello Sogeda)

M35: Francesco Sanguedolce (Maratoneti Andriesi)

M40: Nicolino Caiarelli (Atletica Val Tavo)

M45: Stefano Tesone (Magic Runners)

M50: Antonio Raffaele Di Manno (Amatori Fiat Cassino)

M55: Stefano Calzini (Individuale)

M60: Gaetano Morisco (Runcard)

M65: Aroldo Broccoli (Golden Club Rimini)

M70: Giuseppe Mignogna (Podistica Avis Campobasso)

M75+: Felice Russo (Barletta Sportiva)

F35: Linda Caserio (Podistica Avis Campobasso)

F40: Alessandra Liberati (Passologico)

F45: Maricel  Gonda Mendoza (Atletica Sabaudia)

F55: Nunzia Patruno (Barletta Sportiva)

F60: Edit Show Ventosilla (Asd Piano ma Arriviamo)

F65: Giovanna Gavezzeni (Club Pantera Rosa)

F70: Venere Sarra (Runners Pescara)

VINCITORI DI CATEGORIA MEZZA MARATONA

M16: Federico Ciccioli (Polisportiva Servigliano)

M23: Antonio Fabrizi (Asd Filippide)

M30: Gabriele Ottaviano (Asd Naturabruzzo)

M35: Anghel Ion (Asa Ascoli Piceno)

M40: Andrea Paradisi (Asd Master Camp)

M45: Mauro Giagnorio Gruppo Sportivo Virtus

M50: Luca Maiorani (Podistica New Castle)

M55: Federico D’Orazio (Asd 361 Gradi)

M60: Gabriele Visciani (Runners Avezzano)

M65: Antonio Dandolo (E’Fit Multisport)

M70 Gianfranco Grotta (Pretuzi Runners Teramo)

M75+: Gabriele Dall’Anno (Asd 361 Gradi)

F16: Francesca Ramundi (Manoppello Sogeda)

F23: Chiara Benedetti (Park Parks Trail Promotion)

F30: Danila D’Onofrio (Athletic Club Termoli)

F35: Francesca Marilungo (Polisportiva Servigliano)

F40: Michela Boniello (Polisportiva Servigliano)

F45: Mara De Iuliis (Asd Filippide)

F50: Paola D’Anteo (Manoppello Sogeda)

F55: Chiara Zurlì (Nuova Fart Sport)

F60: Mirella Di Pietro (Let’s Run For Solidarity)

F65: Maria Rosaria Agricola (Podistica Avis Campobasso)

CLASSIFICHE COMPLETE SU TIMING RUN

Maratona: https://www.timingrun.it/home/risorse/classifiche/cl_496.pdf

Mezza maratona: https://www.timingrun.it/home/risorse/classifiche/cl_495.pdf

Maratona a staffetta: https://www.timingrun.it/home/risorse/classifiche/cl_497.pdf

D’Annunziatina https://www.timingrun.it/home/risorse/classifiche/cl_491.pdf

COME RIVEDERE LA MARATONA D’ANNUNZIANA

Rai 3 Abruzzo al link https://www.rainews.it/tgr/abruzzo/notiziari/index.html?/tgr/video/2021/10/ContentItem-f9e12bee-d695-4bba-90a3-2b31089d167b.html

La Tv Lab https://www.youtube.com/watch?v=WNbs0IKtqGI

Credit fotografico Bruno Di Fabio

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook