Connect with us

Calcio

“Un gioiello per la comunità casalese, anche grazie alla tenacia di Luigi Di Cocco”: inaugurato il sintetico a Casalbordino

Published

on

Il “Comunale” tornato a splendere dopo i lavori di ammodernamento del manto erboso. Commozione nel ricordare il vicesindaco, scomparso lo scorso dicembre, a cui è dedicato il torneo di calcio a 11 “Città di Casalbordino”

Il taglio del nastro

Un giorno da ricordare per lo sport casalese. Nei mesi scorsi c’è stato il restyling del “Comunale” e da oggi è tornato a disposizione della comunità.

Calpestabile e soprattutto praticabile, via quel terreno sabbioso scontro di tante discussioni, dalla stagione 2021/2022 tutte le realtà calcistiche casalesi, dai baby calciatori a quelli esperti, potranno finalmente divertirsi sul manto in erba sintetica. Trasformato in un vero e proprio gioiellino, un rettangolo di gioco verde luccicante, il taglio del nastro del Sindaco Filippo Marinucci, insieme a Walter Pili (vicepresidente della Lnd Abruzzo vista l’assenza del numero uno Ezio Memmo) ha ufficialmente riaperto all’utilizzo del “Comunale” dopo oltre un anno.

Il sindaco Marinucci con il vicepresidente Lnd Abruzzo Pili

Presente in blocco l’amministrazione comunale con l’assessore allo Sport Carla Zinni moderatrice dell’inaugurazione, dopo il taglio del nastro il primo a prendere la parola è stato Don Silvio che oltre a benedire il rinnovato impianto ha ricordato l’importanza dello sport e delle strutture per tenere lontano da cattivi pensieri grandi e piccini. Poi è toccato al sindaco Marinucci ricordare tutte le tappe che dal 2016 ad oggi hanno fatto sì che si arrivasse al completo ammodernamento dell’impianto fino al manto in erba sintetica: “Casalbordino è attaccata con grande passione al calcio, è un piacere vedere tanta gente oggi sugli spalti, ho voluto qui, i calciatori di ieri, quelli di oggi e domani perché oggi riconsegniamo alla comunità casalese un gioiellino che dovrà essere di tutti. Sin dai primi giorni di amministrazione ci eravamo posti come obiettivo il rifacimento del terreno di gioco, in questo giorno però un grazie speciale lo devo al mio amico Luigi Di Cocco, la sua tenacia è stata decisiva nell’ammodernamento dell’impianto, non verrà mai dimenticato”.

La consegna della targa ricordo alla famiglia di Luigi Di Cocco

Il primo cittadino, nel consegnare la targa a Marialaura e Rita, moglie e figlia di Di Cocco, e leggere la frase a lui dedicata non è riuscito a trattenere le lacrime, momento molto toccante, con un caloroso applauso da parte di tutti i presenti. Il vicepresidente della Lnd Abruzzo Walter Pili (presente al fianco di Gaetano Marone della Delegazione di Vasto) ha ricordato come “questo territorio in pochi mesi, ripensando al campo di Vasto Marina, ha fatto un notevole balzo in avanti con le strutture calcistiche. Il Comitato vi ringrazia, maggiori campi sono ammodernati maggiore è la qualità che il calcio regionale riesce ad offrire. Da presidente del Tornareccio ero venuto qui tanti anni fa, rispetto ad allora trovo l’impianto trasformato, dovete essere orgogliosi di quanto fatto”. Presente anche Flavia Antonacci, responsabile del beach soccer abruzzese e consigliera del Comitato Regionale: “Il mio percorso nel calcio è iniziato proprio da qui, da dirigenza dell’Apd Casalbordino, è un piacere ritrovare il rettangolo di gioco trasformato, pensando al mio settore calcistico spero che anche a Casalbordino cresca il movimento del beach soccer”. L’amministrazione ha premiato la Antonacci con un ricordo, lo stesso hanno fatto, donando un mazzo di fiori, alla signora Lina (presente sugli spalti), moglie dell’indimenticato mister vastese Michele Vinciguerra, uno che a Casalbordino ha lasciato il segno a suon di vittorie e promozioni.

La “squadra” di Filippo Marinucci

Non è mancato l’intervento di Enzo Di Pasquale, architetto del progetto dell’ammodernamento del “Comunale”: “Questa avventura è iniziata a pieni giri nel 2019 quando dal sindaco abbiamo ricevuto l’ok per partire, abbiamo dato azione alle idee trasformandole in realtà. Questo che oggi stiamo calpestando è un manto erboso di ultima generazione, il top della gamma nel dilettantismo e non solo, grazie a tutti”. L’amministrazione, per mano del primo cittadino, ha voluto donare un’altra targa ricordo, ad Angelo Malizia, altra storica figura del calcio casalese.

Al termine dell’inaugurazione il rinnovato rettangolo di gioco è stato subito teatro di due match, quelli inaugurali del 1° Torneo “Città di Casalbordino – Memorial Luigi Di Cocco” con l’esordio assoluto toccato a Casalbordino Nord opposto a Miracoli Sud. A seguire, in serata, Miracoli Nord sfiderà Casalbordino Sud. Un pomeriggio di gioia, il “Comunale” è tornato a splendere, rinnovato e pronto per far divertire tutti: “ora iniziano di nuovo le danze”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook