Connect with us

Volley

Un vastese in Champions League di volley: la favola di Andrea Maggio

Published

on

L’opposto ventiseienne questa sera, nel turno preliminare, ha affrontato con l’IBB Polonia London il Trentino Volley

La passione per la pallavolo coltivata da sempre arrivando questa sera a conquistare un importante traguardo. Poco importa per la sconfitta ma la Vasto sportiva, nella sua storia, potrà dire di aver avuto un opposto visto all’opera in un match di Cev Champions League, valevole come turno preliminare della nuova stagione.

Stiamo parlando del ventiseienne vastese doc Andrea Maggio cresciuto nei team locali di pallavolo prima di iniziare un’importante avventura nei college americani guadagnandosi un’importante borsa di studio. A Kansas City è riuscito a far convivere alla grande studio e la passione per la pallavolo e dopo aver brillantemente completato il percorso in America ha deciso di riavvicinarsi in Italia. Scegliendo, già dallo scorso anno, come nuova meta, l’Inghilterra dove ha continuato anche a giocare, come prima tappa Team Northumbria a Newcastle.

Nei giorni scorsi la firma con un nuovo e prestigioso club londinese, l’IBB Polonia London, società nata negli anni ’70 grazie al volere di due fratelli polacchi. In bacheca hanno cinque scudetti (l’ultimo nel 2019) e partecipano al Super 8s, il massimo campionato pallavolistico inglese. Per il classe ’93 di Vasto questa sera, a pochi giorni dalla firma, c’è stata subito la prima grande emozione della stagione visto che è sceso in campo in un match di Champions League. Facendolo proprio in Italia, affrontando, nella prima giornata del turno preliminare, il Trentino Volley nella BLM Group Arena di Trento. Scontato il 3 a 0 (in poco meno di settanta minuti) a favore dei trentini ma per Andrea Maggio quella di oggi restare una serata indimenticabile anche se, nel suo percorso sportivo, spera di viverne ancora tante altre.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement