Connect with us

Basket

Unibasket, a caccia di riscatto

Published

on

Il club frentano impegnato a Ponte San Giovanni. Le parole di Matteo Mordini

Nuovo fine settimana e quarto turno di campionato per l’Unibasket Lanciano atteso domenica pomeriggio a Ponte San Giovanni di Perugia per la sfida alla Val di Ceppo: rossoneri che nella seconda trasferta umbra dopo quella vittoriosa di Assisi, andranno alla ricerca di punti ma soprattutto di quelle certezze che sono fin’ora mancate nelle due partite interne in cui i ragazzi di Corà sono usciti sconfitti nonostante i favori del pronostico.

Il coach vicentino spera di poter recuperare il play Fabio D’Eustachio (sofferente per una botta alla caviglia rimediata contro Matelica) ma, soprattutto, di ritrovare al più presto quel Lanciano concreto ed autoritario vista nella prima parte di gara ad Assisi.

L’Unibasket che cerca dunque la vittoria e che scenderà in campo con tanta voglia di rivalsa dopo un inizio di torneo non facile.

La strada dei frentani verso la seconda vittoria stagionale si prospetta però tutt’altro che agevole visto che i padroni di casa di Val di Ceppo sono un avversario da non sottovalutare e che lo scorso anno nella gara pre – natalizia al Pala Cestellini, contese proprio al Lanciano il primato della classifica.

I “lupi” umbri si sono presentati molto rinnovati ai nastri di partenza del campionato: a guidare i rossoblù non c’è più coach Salvatore Formato ma il suo vecchio vice Carlo Campigotto che insieme al play maker classe ’97 Ruben Ceccariglia e all’ala piccola croata Marko Milekic rappresenta la novità più interessante del club perugino. Importanti per l’economia della squadra sono stati anche i rinnovi del regista classe ’89 Edoardo Casuscelli, della guardia Umberto Meschini e dell’ala Filippo Speziali già protagonisti lo scorso anno dell’esaltante campionato conclusosi solo nella sfortunata finale contro Montegranaro.

Alessio Giovagnoli pivot classe ’91 e Matteo Orlandi rappresentano invece due graditi ritorni nel roster di un team che anche quest’anno mira senza dubbio ad una nuova stagione di vertice e che arriva da due vittorie contro Falconara e nel derby umbro con Perugia.

Il Lanciano ha i mezzi tecnici, fisici e l’esperienza giusta per fare sua la partita, ma sarà fondamentale non ripeter gli errori visti nelle due partite casalinghe della stagione.

L’Unibasket è a lavoro per preparare al meglio la sfida di domenica pomeriggio contro Val di Ceppo.

Queste le parole del regista rossonero Matteo Mordini: “Ci dispiace tantissimo aver perso la settimana scorsa in casa di fronte al nostro pubblico, ma posso garantirvi che noi andremo in Umbria per fare al meglio la nostra partita contro Val di Ceppo. Siamo consapevoli degli errori fatti domenica scorsa in casa e in settimana abbiamo lavorato su alcuni aspetti che hanno un po’ condizionato le nostre prestazioni. Siamo tranquilli ma abbiamo che tanta voglia di fare bene: per vincere contro di loro servirà una ottima presentazione di squadra ed in particolare in fase difensiva. Lo scorso anno scorso proprio a Natale ci giocammo in casa loro il primo posto, ed anche se adesso siamo soltanto agli inizi del campionato, teniamo a questa gara come ad una finale”.

Redazione

Foto Marino Testa