Connect with us

Calcio

Us San Salvo: lavori in corso ma c’è già la Casolana per la Coppa

Published

on

Sul sintetico di via Stingi prima uscita ufficiale per i ragazzi di Dino Ciavatta

Estate travaglia ma anche per l’Us San Salvo da domani si inizia a fare sul serio. I biancazzurri partiti in ritardo con la preparazione pre campionato, rispetto al resto della concorrenza, domani pomeriggio apriranno ufficialmente la stagione con l’andata di Coppa Italia di Promozione.

Al “Tomeo” di via Stingi (fischio d’inizio ore 16) arriverà la Casolana che nella passata stagione nonostante un andamento lento è riuscita a mantenere la categoria centrando la salvezza nel playout. Tornando ai sansalvesi nelle scorse settimane i dubbi societari hanno rallentato l’inizio della nuova stagione, poi si sono trovati i punti d’incontro e si è acceso di nuovo in motore. C’è il piccolo fardello del -3 con il quale si partirà in campionato (a causa dell’errato tesseramento di Antonio De Vivo) ma in questi giorni si pensa solo ed esclusivamente alla Coppa. I ragazzi del presidente Castaldo hanno iniziato gli allenamenti agli ordini del tecnico Dino Ciavatta da una decina di giorni lavorando intensamente per recuperare il primo possibile il terreno. Sarà un Us a fortissima matrice sansalvese, una squadra composta da giocatori “fatti in casa”.

Tra confermati e nuovi arrivi (in realtà tutti ritorni avendo già giocato a San Salvo in altre stagioni) il gruppo è composto da una ventina di elementi partendo dai confermati Izzi, Costantini, Cialdini, Molino, Luongo, Di Pietro, Travaglini, Piermattei, Suero, Castaldo, D’Alessandro e Di Tella. A loro si sono aggiunti graditi ritorni come quelli di Nando Giuliano, Roman Torres, Gianpiero Di Pietro, Argirò, Ferrante e Minervino.

Conquistata la salvezza nella passata stagione la Casolana ha confermato in panchina mister Vincenzo Di Rado e gran parte del gruppo a cui finora hanno aggiunto alcune nuove pedine. La scommessa si chiama Enrico Di Falco bomber di sicuro affidamento per Prima e Seconda Categoria abruzzese che proverà a confrontarsi in un campionato sicuramente più difficile. Sarà affiancato da Peralta in avanti mentre tra i pali c’è l’esperto Napoli arrivato dal River. Novità anche sul fronte senior con il ’99 ex Lanciano La Morgia, il 2000 Trisi e il 2001 Zulli. L’Us San Salvo, pur partendo in ritardo, nel Primo turno di Coppa non vorrà di certo sfigurare, ecco perché domani scenderà in campo con l’obiettivo di raccogliere subito un risultato amico.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it