Connect with us

Calcio

Vastese: batti il Cynthialbalonga e confermati grande con le grandi

Published

on

Sul neutro di Pineto D’Adderio ritrova Di Prisco in mediana, tra i romani c’è il bomber Cardella

Dopo dieci giorni di stop riecco in campo la Vastese. Nessuna pressione, salvezza in tasca ma nelle ultime quattro curve della stagione capitan Di Filippo e soci cercheranno di raccogliere il massimo cercando magari di avvicinarsi a quota cinquanta.

Riprenderanno da dove si erano fermati ovvero dal “Mariani-Pavone” di Pineto ma se dieci giorni fa i biancorossi vinsero in trasferta contro i biancazzurri domani (fischio d’inizio ore 16, match a porte chiuse, diretta sui canali social biancorossi) saranno padroni di casa nella sfida contro il Cynthialbalonga terzo in classifica. Sfida che verrà giocata in campo neutro perché dopo il bollente post partita contro il Notaresco oltre a una multa salata ai biancorossi è toccata anche la squalifica dell’Aragona per una giornata.

A conti fatti si tratterà della quinta trasferta consecutiva ma nonostante la certezza della salvezza i vastesi, 11° a quota 39, vorranno confermarsi grandi con le grandi. Finora mai sconfitte in sei giornate contro Campobasso, Notaresco e Pineto (12 punti totali) e contro i romani all’andata ci fu il prezioso uno a uno. Rispetto all’ultima vittoria sui pinetesi Fulvio D’Adderio, davanti al portiere Di Rienzo, potrebbe rispolverare la difesa a quattro con Di Filippo e Altobelli centrali insieme ai terzini Barbarossa e Diallo. Mediana ancora orfana di De Angelis ma fondamentale sarà il rientro dal primo minuto di Di Prisco, se sarà 442 verrà piazzato sulla corsia mancina. Nel cuore del gioco di fianco ad Obodo il favorito è Monza (su Diarra) mentre a destra Lenoci è in vantaggio su Martinez (in gol nel match d’andata). Davanti toccherà a Martiniello e Mamona finora autore di otto reti.

7 punti nelle ultime 5 giornate senza però mai conoscere la parola sconfitta, seppur rallentando a maggio il Cynthialbalonga è riuscito a mantenere il gradino più basso del podio (49 punti) e cercherà di blindarlo in vista dei playoff. L’ultima vittoria in trasferta è datata 28 marzo quando i romani centrarono l’impresa espugnando Campobasso a conferma dell’ottimo organico in mano al tecnico Chiappara. Esperienza in ogni reparto pensando ai vari Gagliardini, Angelilli e D’Agostino ma in questa stagione a fare la differenza ci sta pensando Federico Cardella bomber del girone F con 14 centri. Il Cynthialbalonga non troverà un avversario già in vacanza, tutt’altro, la Vastese vorrà battere anche la terza in classifica e farà di tutto per riuscirci.

Questo il probabile undici scelto da mister D’Adderio: Di Rienzo, Barbarossa Di Filippo Altobelli Diallo, Lenoci (Martinez) Monza Obodo Di Prisco, Martiniello Mamona.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it