Connect with us

Calcio

Vastese: batti il Francavilla e prova a riprenderti il terzo posto

Published

on

Domani all’Aragona terzo appuntamento stagionale contro i giallorossi. Dubbio Pizzutelli, si scalda Lucciarini e davanti a chi tocca?

Dubbio Pizzutelli

Inserire la terza e mandare definitivamente fuori strada una temibile concorrente, anche perché si rischia di finire fuori dai playoff. Si entra nella fase finale e decisiva della regular season, la Vastese è tornata in forma, dieci punti nelle ultime cinque giornate e soprattutto le due vittorie consecutive lo dimostrano ma serviranno altri sforzi per blindare un piazzamento playoff nonostante l’attuale quarto posto a quota 50 a meno due dall’Avezzano terzo. Cinque squadre in cinque punti, dal terzo al settimo posto, l’impressione è che tra queste usciranno le tre che completeranno la griglia playout ma domani pomeriggio(fischio d’inizio ore 15) il Francavilla, attualmente nono in classifica, nella trentunesima giornata del girone F, arriverà all’Aragona per prendere l’ultimo treno con destinazione playoff.

Ai giallorossi, che fin qui ne hanno pareggiate tante(11 su 30) un punto potrebbe non bastare e lo stesso vale per i vastesi che rischiano di perdere il regista Pizzutelli. Uno degli insostituibili nello scacchiere colavittiano, domenica a Castelfidardo è stato costretto a chiedere il cambio dopo uno scontro violento di gioco, il problema alla caviglia è in fase di guarigione ma resta in dubbio, se non dovesse farcela in cabina di regia toccherebbe a Lucciarini completare la mediana con Stivaletta e De Feo. Davanti al portiere Camerlengo i quattro non dovrebbero cambiare, Amelio e Iarocci al centro con Cane e De Chiara esterni. In avanti inamovibili capitan Fiore e bomber Leonetti, per la terza maglia c’è sempre il ballottaggio a tre tra Cherillo, Tedesco e Bittaye.

Mister Colavitto

Dopo aver vinto in Coppa nel match d’andata di campionato al Francavilla non bastò il vantaggio iniziale cancellato da un gioiello di Leonetti per l’1 a 1 finale, un girone dopo i giallorossi arriveranno all’Aragona forti della vittoria ritrovata contro la Jesina dopo cinque giornate senza vittorie. L’allenatore Iervese dovrà rinunciare sicuramente all’infortunato Fofanà, in dubbio ci sono l’altro attaccante Aleksic e Di Pinto ma è una rosa con tanta qualità come confermato dalla presenza dei vari Palumbo, Di Cecco, Romeo e Banegas solo per citarne alcuni. Sperano in un colpaccio per rientrare in corsa playoff, sugli spalti sarà festa vista la grande amicizia che lega gli ultras biancorossi e giallorossi ma sul rettangolo verde la Vastese non può fare sconti, la terza vittoria consecutiva non dovrà sfuggire di mano.

Questo il probabile undici scelto da mister Colavitto: Camerlengo, Cane Iarocci Amelio De Chiara, De Feo Pizzutelli(Lucciarini) Stivaletta, Fiore Tedesco(Cherillo) Leonetti

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it