Connect with us

Calcio

Vastese: contro il Montegiorgio verso l’anticipo a sabato. Novità in società?

Published

on

Il gruppo biancorosso, fermo da due domeniche, contro i marchigiani dovrebbe essere quasi al completo. All’Aragona avvistato Bolami con facce nuove

Due mesi, due partite ufficiali. Poche per una Vastese che dopo aver vinto contro il Pineto (era domenica 18 ottobre) puntava su un calendario favorevole per dare continuità di risultati. I progetti biancorossi però si sono infranti su un muro chiamato Covid, con il virus a fermare il gruppo di mister Silva per oltre un mese.

Dopo oltre trenta giorni di stop il ritorno in campo ha visto capitan Di Filippo e soci tornare in campo raccogliendo due pareggi amari visto che contro Agnonese ed Aprilia sarebbero potuti arrivare due successi pieni. Bisogna guardare al presente, dopo altre due domeniche di riposo forzato, Covid permettendo, tra cinque giorni si dovrebbe tornare a giocare all’Aragona (a porte chiuse) con la Vastese chiamata al riscatto contro il Montegiorgio. Si attende l’ok da parte del club marchigiano ma ci dovrebbe essere l’anticipo al sabato 19 dicembre, nelle prossime ore se ne saprà di più ma non dovrebbero esserci problemi.

Nel frattempo le ultime settimane di stop hanno consentito a mister Silva di recuperare quasi tutti gli acciaccati, Calabrese già lavora in gruppo, Altobelli e Di Rienzo sono pronti a riprendersi le maglie da titolari e anche Obodo (uscito per infortunio ad Aprilia) corre verso il completo recupero. Sarà a disposizione anche l’ultimo arrivato Martinez, già entrato in sintonia con i nuovi compagni, punta all’esordio con la maglia biancorossa. Con il gruppo si allena anche il jolly difensivo Lenoci, la firma non ancora arriva ma le parti sono sulla buona strada per un felice epilogo della trattativa.

Nei giorni scorsi a seguire da vicino gli allenamenti all’Aragona si è visto patron Franco Bolami affiancato da due volti mai visti prima a Vasto. Nessuna voce ufficiale a riguardo ma stando ad alcuni spifferi potrebbero essere profili, provenienti dal Nord Italia, pronti a dare il loro contributo alla causa biancorossa. Oltre alla voglia di riscatto sul campo la Vastese continua a lavorare anche su altri fronti, per chiudere il 2020 servirebbero sei punti tra Montegiorgio e Matese (infrasettimanale il 23 dicembre in terra campana) e pensare ai primi mesi del 2021 dove non dovrebbero mancare importanti novità.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it