Connect with us

Calcio

Vastese-D’Adderio, aria d’addio? “I matrimoni si fanno in due, servono serietà, chiarezza e organizzazione”

Published

on

A tre giornate dalla fine del campionato le parole del tecnico di San Martino in Pensilis aprono a un possibile divorzio

In campo ancora per duecentosettanta minuti, poi sarà tempo di bilanci ma ad ascoltare le ultime dichiarazioni dell’allenatore Fulvio D’Adderio, al momento, la strada per un rinnovo con la Vastese è in salita.

Dopo le due vittorie consecutive contro due top team come Pineto e Cynthialbalonga il tecnico di San Martino in Pensilis, arrivato a Natale in biancorosso per sostituire Massimo Silva è stato chiarissimo senza nascondersi. Iniziando il discorso con una frase al passato: “A Vasto sono stato bene”, qualcosa che sa già d’addio, “mi hanno rispettato, mi sono dedicato 100% alla causa e ho trovato ragazzi validi”.

Su un eventuale prosieguo del rapporto il mister molisano è chiaro: “Per sposarsi bisogna essere in due e stabilire cosa si vuol fare. Alla base di un progetto ambizioso servono chiarezza, organizzazione e serietà, non dobbiamo vendere fumo”. I biancorossi nei prossimi undici giorni affronteranno le ultime tre giornate contro Tolentino (13 giugno), Porto Sant’Elpidio (16 giugno all’Aragona con il pubblico) e infine Recanatese (20 giugno): “Le affronteremo con l’obiettivo di vincerle tutte, poi sarà tempo di bilanci, ci siederemo intorno a un tavolo e vedremo, io sono sereno e tranquillo. In Italia conoscono D’Adderio per la serietà, poi da allenatore possono anche dirmi che sono scarso, io lavoro per fare calcio, il pallone è un’altra cosa”.

Per le comunicazioni ufficiali tutto si deciderà entro i prossimi quindici, massimo venti giorni ma in sei mesi Fulvio D’Adderio in biancorosso ha fatto capire di essere un lusso per la categoria. Ritrovarlo nel ritiro estivo di luglio ancora sulla panchina biancorossa sarebbe una base di partenza importante per la Vastese che farebbe bene a tenerselo stretto.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it