Connect with us

Calcio

Vastese, devi partire forte: a Rieti c’è da annullare la penalizzazione. Ufficiale Diallo

Published

on

Mister Silva pronto a schierare il solito 352. Tra i laziali c’è Fioretti, cercato anche dai vastesi in estate

210 giorni dopo riecco in campo la Vastese. Finalmente per un match ufficiale, il tempo degli allenamenti congiunti ormai è un lontano ricordo, da domani si inizierà a fare davvero sul serio.

Con i tre punti in palio non si scherza più e i biancorossi, come già detto, avranno più motivazioni visto che in classifica c’è un -1 che pesa, a causa della “vicenda Vittorio Palumbo”. Il primo ostacolo per gli uomini del presidente Bolami si chiama Rieti, fino a marzo in C e poi retrocessa, allo Stadio Centro d’Italia “Manlio Scopigno” (inizio ore 15) non sarà una passeggiata.

Mister Massimo Silva lo sa benissimo ma appena arrivato ha dato subito la sua identità alla squadra pronta, come sempre, a schierarsi, almeno inizialmente con il 352. Davanti al portiere Di Rienzo sarà capitan Di Filippo a guidare la difesa affiancato da Altobelli e Cardinale. Nel frattempo è arrivata la firma del difensore guineano classe 1998 Ibrahima Diallo, l’ex Pescara, Teramo e Fano (ha sempre giocato in C) però domani non sarà del match. Sulle corsia toccherà a Pollace e Solimeno mentre nel cuore del gioco Obodo avrà di fianco altri due under di spessore come Di Prisco e Logoluso. Davanti c’è un solo ballottaggio, difficile rinunciare alle giocate dell’under ’99 Sorgente, al suo fianco chi la spunterà tra Calabrese e Guarracino?

In casa reatina il mercato è ancora in piena evoluzione ma il tecnico Stefano Campolo può contare su elementi importanti, alcuni c’erano anche in C, molti altri sono arrivati in queste settimane. Su tutti bomber Fioretti sondato anche dal direttore biancorosso D’Ottavio, poi tra senior e under elementi come Orchi, Montesi, Tirelli, Tiraferri, De Fato, Galvanio, Zonai, Mingione e Gualtueri rappresentano certezze per la categoria. Sarà un primo importante banco di prova per una Vastese che non vorrà però fallire l’appuntamento all’esordio, già salire a 0 sarebbe una bella notizia ma iniziare con la vittoria darebbe grande spinta per il futuro.

Questo il probabile undici scelto da mister Massimo Silva: Di Rienzo, Altobelli Di Filippo Cardinale, Pollace Logoluso Obodo Di Prisco Solimeno, Sorgente Guarracino (Calabrese).

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it