Connect with us

Calcio

Vastese juniores da impazzire: batte il Gladiator nel big match e si prende la vetta

Published

on

Quarta vittoria consecutiva per i giovani di mister Cesario da oggi primi con il Vastogirardi. Sabato altro big match, si va a Chieti

Un altro sabato perfetto per la Vastese, il quarto consecutivo da incorniciare, per più di un motivo. Vittoria nel big match e primo posto conquistato nel girone H del campionato nazionale juniores dopo aver battuto e superato in classifica il temibile Gladiator.

I biancorossi dell’allenatore Roberto Cesario non vedevano l’ora di scendere in campo e nell’ottava giornata al “Padre Fulgenzio” di Vasto Marina si è capito perché. Al pronti via ci ha pensato Lorenzo Skubin a trafiggere i campani dopo aver chiuso un’azione aperta da capitan Zaccardi e De Lucia. Un primo tempo dominato dai vastesi in totale controllo e vicini al raddoppio con uno splendido tiro a volo di David Zaccardi di poco alto sulla traversa. Al trentaduesimo il sabato del Gladiator si era già complicato complice l’espulsione diretta del portiere Palumbo per tocco di mano fuori area.

A inizio ripresa ancora il capitano biancorosso, il dolore alla caviglia è solo un lontano ricordo, lavoro infaticabile sulla fascia destra, cross a centro area che complice la sfortunata deviazione di Anzalone vale il raddoppio dei padroni di casa. Nonostante l’uomo in meno e i due gol da recuperare il Gladiator ha avuto un sussulto accorciando con Di Vico ma due minuti più tardi arriva il tris vastese con la rete di Thiago Menna propiziata ancora dal tarantolato David Zaccardi, autentico martello sulla sua fascia di competenza. Gol nella mezzora finale non ne arrivano più nonostante le numerose occasioni create dai vastesi al triplice fischio in festa per il 3 a 1 finale.

Quarta vittoria consecutiva e soprattutto sorpasso in classifica ai danni del Gladiator (scivolato dalla vetta al quinto posto). Dopo una partenza a rilento (gruppo giovane, nuovo e da amalgamare) i biancorossi sono usciti fuori dal guscio arrivando, con pieno merito, a prendersi il primo posto del girone H, a quota 15, seppur in coabitazione con il Vastogirardi. Nei piani alti è battaglia vera visto che ci sono sei squadre racchiuse in appena due punti, prima della lunghissima pausa natalizia c’è da chiudere il 2021 nel migliore dei modi. All’orizzonte un altro big match, sabato 11 dicembre trasferta in casa del Chieti terzo in classifica con un solo punto di ritardo dal duo che comanda, la Vastese ha le idee ben chiare, vorrà vincere ancora per godersi un dolcissimo Natale in vetta alla classifica.

VASTESE – GLADIATOR: 3 – 1

Reti: 8’pt Skubin (V), 1’st autorete Anzalone (V), 10’st Di Vico (G), 12’st Menna (V)

VASTESE: Nuzzo, Zaccardi, Ciavatta, Aghilar, Sputore, Ruotolo, De Lucia, Petrucci, Skubin, Menna, Procesi. A disposizione: Vassallo, Del Borrello, Pugliese, D’Alfonso, Pecorella, Gesualdo, Mariani, Zecchillo. All.: Cesario Roberto

GLADIATORI: Palumbo, Anzalone, Croce, Gabola, Fernandez, Garofalo, Di Vico, De Gregorio, Perfetto, Santonastaso, Gravina. A disposizione: Bove, Barecchia, Magliocca, Izzo, Vingione, Piscopo, Lamanna, Bianducci. All.: Fusco Massimiliano

Arbitro: Sebastiano Di Florio di Lanciano (D’Adamo e De Martino di Vasto)

Espulso: 32’pt Palumbo (G)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook

News più lette settimanali