Connect with us

Calcio

Vastese pronta a ballare il tango con Martinez?

Published

on

Il ds D’Ottavio potrebbe rimpolpare il reparto offensivo con l’esperto jolly ex Parma e Albinoleffe

Da un esperto che ha già salutato a uno che potrebbe, a breve, arricchire l’attacco della Vastese. Guarracino ha salutato tutti sabato con probabile destinazione Union Feltre (Serie D veneta) e in queste ore il direttore sportivo starebbe valutando un nuovo innesto.

Se così fosse il gruppo biancorosso potrebbe parlare argentino con l’innesto di Leandro Antonio Martinez, trentunenne arrivato in Italia la prima volta nel 2007. Doppio passaporto per il jolly offensivo di Buenos Aires capace di giocare da trequartista, esterno offensivo e anche seconda punta. Profilo adatto all’idea tattica di mister Silva che nell’ultimo periodo al 352 ha alternato anche il 3412 come visto nelle ultime due partite.

Martinez ha iniziato il suo percorso in Italia con la Primavera del Parma riuscendo ad esordire anche in Serie A con i ducali proprio in quella stagione. Da lì in avanti C1 e C2 con Ternana, Cremonese Carpenedolo e Sud Tirol riuscendo nel 2010/2011 a centrare anche 12 presenze in Serie B con la maglia dell’Albinoleffe.

Martinez ai tempi del Parma

Con i bergamaschi anche in C salutando poi l’Italia giocando in Ungheria dal 2013 al 2016 in Serie A con Honved Budapest, Gyori Eto e Haladas. Quattro stagioni fa rieccolo in Italia con la Lucchese in C, poi altre esperienze tra Eccellenza e Serie D. Nel 2019 il ritorno in patria con il Club Atletico Talleres.

Le parti sarebbero vicine a un accordo ma al momento non c’è ancora nulla di ufficiale, l’impressione però è che Leandro Martinez possa, a breve, andare ad affiancarsi ai vari Martiniello, Calabrese, Sorgente e Bernardi.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it