Connect with us

Calcio

Vastese: vincere per sperare ancora nei playoff

Published

on

06/05/2017 – Domani all’Aragona arriva l’Agnonese quinta in classifica. Una vittoria e il contemporaneo pareggio delle seste consegnerebbe il quinto posto ai biancorossi

Epilogo definitivo della stagione o slancio per i playoff? Basterà attendere i prossimi novanta minuti, nel girone di ritorno la Vastese è sembrata la brutta copia di quella ammirata nel girone d’andata ma nonostante i tanti punti dilapidati negli ultimi mesi c’è ancora una flebile speranza per l’accesso agli spareggi. Nonostante l’attuale 8° posto con 45 punti capitan Fiore e soci se dovessero battere domani pomeriggio all’Aragona(fischio d’inizio ore 15) l’Olympia Agnonese 5° in classifica con tre punti di vantaggio sui vastesi dovrebbe poi attendere un altro risultato amico per occupare definitivamente la quinta piazza. Vincere potrebbe quindi non bastare, molto dipenderà dall’incrocio che metterà di fronte Sammaurese e Monticelli, a braccetto in 6° posizione con 47 punti, dovessero pareggiare si formerebbe un quartetto in quinta posizione con 48 punti e li la classifca avulsa premierebbe la Vastese.

“Dipendiamo dalle nostre capacità ma non solo – queste le parole di mister Favo nella conferenza di ieri –  noi abbiamo l’obbligo di vincere, faremo di tutto per riuscirci ma c’è l’incognita dell’altra sfida, solo il pareggio tra Sammaurese e Monticelli darebbe ancor più peso al nostro eventuale successo e ci consentirebbe di allungare la stagione con i playoff”.

Chiudere con un successo interno sarebbe comunque cosa buona e giusta, la vittoria per i ragazzi del presidente Franco Bolami all’Aragona manca da ben settanta giorni  e le ultime tre sfide casalinghe(Romagna Centro, Sammaurese e Alfonsine) archiviate tutte senza vittoria(e con un solo punto conquistato) hanno allontanato la Vastese dalle zone nobili. “Noi useremo tutte le armi a nostra disposizione per cercare i tre punti e siamo obbligati a dare qualcosa in più all’Aragona dove i risultati dell’ultimo periodo non ci hanno aiutato, dovremo disputare una partita sopra le righe e al novantesimo capiremo quale sarà il nostro epilogo, per una neopromossa i playoff sarebbero un risultato molto importante”.

Guardando alla sfida di domani l’allenatore campano non si fida dell’Agnonese: “l’Agnonese tecnicamente ha poco da invidiare alle prime della classe, arriveranno in tantissimi e hanno entusiasmo anche se negli ultimi giorni hanno provato a nascondersi dichiarando che deve essere la Vastese ad osare, dicono che sono pronti alla ‘guerra’ sportiva, noi altrettanto, mi auguro che venga fuori una vera e bella partita”. Favo potrà contare sull’intera rosa a disposizione, a parte l’infortunato Romano, ma dopo le rotazioni viste a Civitanova(dove la Vastese ha chiuso con sei under di cui due ’99) qualcosa potrebbe di nuovo cambiare magari con il rientro in mediana di Tafili di fianco ai senior Cosenza e Manzo mentre in difesa sulla destra si rivedrà De Cinque con Mensah dall’altro lato insieme ai centrali Campanella e Bartoli. Tra i pali confermato Russo. Nel tridente offensivo non dovrebbe meravigliare una conferma in blocco dei tre visti a Civitanova con capitan Fiore e Galizia a supportare il centravanti Santoro.

La Vastese proverà a vincere, saranno tre punti per acciuffare i playoff o quelli per salutarsi con un sorriso? Per la risposta definitiva appuntamento a domani pomeriggio.