Connect with us

Basket

Vasto Basket in campo nel 2021: “Amiamo questo sport ma ora la salute è più importante”

Published

on

Decisione ufficiale presa dalla Fip Marche, non si tornerà in campo a fine novembre

Domenica 23 febbraio: ultima festa del 2020 al PalaBcc

Quella del 23 febbraio contro il Pisaurum resterà l’ultima partita giocata, e vinta, dalla Generazione Vincente Vasto Basket, al PalaBcc nel 2020. A marzo il Covid ha fermato tutto, lockdown totale in tutta Italia e arrivederci alla prossima stagione.

A distanza di otto mesi però la situazione si è, purtroppo, riproposta, numero di positivi al virus in aumento ovunque, altro stop per tutti gli sport dilettantistici. I vastesi erano pronti a vivere una nuova entusiasmante stagione, il ritorno in panchina di coach Sandro Di Salvatore, le tante novità nel roster e una voglia matta di tornare protagonisti sul parquet. Preparazione al via, prime amichevoli in vista di un campionato di C Gold che aveva già stilato il calendario con partenza fissata al 15 novembre. Con l’aggravarsi della situazione si era pensato di posticipare l’inizio del campionato al 29 novembre ma notizie delle ultime ore tutto è stato rinviato a gennaio 2021 come confermato da Davide Paolini, presidente della Fip Marche “titolare” della C Gold (Marche, Abruzzo e Umbria).

A conti fatti dall’ultimo match disputato sul parquet di via Conti Ricci al 31 dicembre saranno in totale 312 i giorni senza partite ufficiali, l’obiettivo è far tornare il campionato protagonista nel weekend del 9 e 10 gennaio 2021 ma sul come e quando oltre che l’andamento del virus bisognerà capire la volontà delle società soprattutto pensando ai costi di una stagione che avrà ben pochi introiti.

Davide Paolini (presidente Fip Marche)

La nota inviata da Davide Paolini, presidente della Fip Marche, a tutte le società:

“Care società, dopo avervi incontrato in questi giorni in videoconferenza per la situazione d’emergenza che stiamo vivendo e dopo aver spiegato le linee guida di come stiamo provvedendo ad organizzarci, sono a confermarvi che, pur dovendo navigare a vista, è intenzione di questo comitato al momento programmare l’inizio della stagione sportiva a partire da gennaio 2021 a seconda dei vari campionati come condiviso con voi. Naturalmente i DPCM si susseguono e quindi, ad oggi, l’unica cosa certa è che fino al 3 dicembre p.v. non potremmo riprendere gli allenamenti al chiuso. Monitoreremo la situazione e, come riferito nei nostri incontri, non è escluso che prevediamo di rivederci entro la prima settimana di dicembre. La cosa certa e che intendiamo ribadire è che nessuna attività potrà riprendere finché non ci saranno condizioni sanitarie tali da poter garantire una certa sicurezza per tutti voi, i vostri tesserati, gli arbitri e gli ufficiali di campo. Certi che queste nostre intenzioni siano da tutti voi comprese e condivise, vogliamo ribadire ancora una volta che per voi tutti, dalle società di C Gold alla 1^ Divisione maschile, dalla B alla C femminile, tutta l’attività giovanile maschile e femminile e di minibasket viene e sarà sempre risposta la stessa considerazione ed attenzione così come per gli arbitri ed ufficiali di campo. Amiamo questo sport…forse il più bello del mondo, ma in questo momento la nostra salute e quella dei nostri familiari ha l’importanza maggiore. Spesso veniamo criticati, ma vi assicuro che come tutti voi anche noi del Comitato Regionale abbiamo una voglia immensa di tornare a sbattere un pallone sul terreno di gioco e concludo affermando che vogliamo che nessuno di voi, dai più piccoli ai più grandi, si senta abbandonato e anzi vogliamo che a nessuno passi l’idea di ritirarsi. Insieme vinceremo e la più bella vittoria per tutti sarà tornare a giocare a pallacanestro”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it