Connect with us

Calcio

Vasto Marina a caccia dell’impresa al “Biondi”. Scerni per la continuità, Fresa ‘saluta’ l’ultimo posto

Published

on

20/01/2018 – Biancorossi nella tana della capolista Lanciano. Roccaspinalveti e Trigno Celenza vogliose di tornare a fare festa

Non poteva esserci domenica più difficile per affrontare la corazzata Lanciano. Per il Vasto Marina impossibile o quasi domani pomeriggio(ore 14.30), nella seconda giornata di ritorno del girone B di Prima Categoria, sarà provare ad uscire dal “Guido Biondi” con qualche punto in tasca. I lancianesi già fanno paura, guidano il girone con migliore attacco e difesa meno perforata ma saranno ancora più affamati dopo la sorprendente sconfitta subita sabato scorso in casa della Virtus Ortona. Dopo il kappaò in Coppa i biancorossi di Ascatigno proveranno ad ingarbugliare la manovra dei frentani, anche un punticino peserebbe come una vittoria.

Centrata la prima vittoria del 2018 e messo fine a un periodo avaro di successi lo Scerni vuole continuare nel segno della continuità, vogliono riavvicinarsi alla quinta piazza, oggi occupata dai vastesi, distante quattro punti. Nella trasferta di Roccaspinalveti le difficoltà non mancheranno è vero che i biancoverdi di casa non vincono da cinque giornate ma domenica a Orsogna hanno fatto capire di essere vivi più che mai e puntano con decisione ad allontanarsi dalla griglia playout lontana appena due lunghezze.

Dodici giornate senza mai conoscere vittoria, cento giorni dopo il Trigno Celenza proverà a riassaporare il dolce gusto dei tre punti, l’attuale terzultima posizione a fine stagione potrebbe far rima con spareggio salvezza, ecco perché domani pomeriggio a Paglieta Vetta e soci cercheranno di tornare a muovere la classifica. La rinuncia a proseguire la stagione da parte dell’Atletico Cupello ha dato un piccolo aiuto alle squadre immischiate nella lotta per non retrocedere, ecco perché il Fresa ultimo dalla prima giornata ora ha una certezza: se non riuscirà a migliorare l’attuale classifica comunque parteciperà al playout per salvare la categoria. Mancano però ancora dodici giornate, ecco perché i biancorossi del presidente Lino Giangiacomo sperano nella salvezza diretta oggi lontana appena tre lunghezze, non ci fosse stato l’harakiri a Tollo sei giorni fa oggi in classifica avrebbero tre punti in più ma proveranno a riscattarsi domani quando a Fresa arriverà un Orsogna sesto in classifica ma che in trasferta fa enorme fatica. All’andata arrivò una sconfitta tennistica, un motivo in più per andare a caccia dei tre punti, inoltre nella serata di ieri i biancorossi hanno ufficializzato l’accordo con l’attaccante Giuseppe Zara svincolato dall’Atletico Cupello ma ora fermo a causa di un infortunio.

Il programma completo della 17° giornata nel girone B di Prima Categoria: Tre Ville-Athletic Lanciano; Lanciano 1920-Vasto Marina; Fresa-Orsogna; Roccaspinalveti-Scerni; Paglieta-Trigno Celenza; Atessa Mario Tano-Virtus Ortona; Riposano: San Vito, Tollese

La classifica dopo 16 giornate:

Lanciano 1920 42

Atessa Mario Tano 40

Virtus Ortona 36

Athletic Lanciano 29

Vasto Marina 28

Scerni 24

Orsogna 24

Atletico Cupello 16 (1 punto di penalizzazione)

Tollese 15

Paglieta 14

San Vito 12

Roccaspinalveti 11

Tre Ville 10*

Trigno Celenza 9

Fresa 7

(*: una partita in meno)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it