Connect with us

Calcio

Vasto Marina: devi battere il Mario Tano. Due ‘derby’ con punti pesanti in palio

Published

on

Mister Antonaci all’esordio è chiamato a battere la vicecapolista. A Scerni e Celenza sul Trigno arrivano Fresa e Roccaspinalveti per una domenica elettrizzante

Quasi come un dentro o fuori. È vero, siamo solo alla terza giornata di ritorno ma nel girone B di Prima Categoria domani pomeriggio il Vasto Marina si gioca molto, forse tutto. In settimana è arrivato l’avvicendamento in panchina con il saluto a Gigi Ascatigno e il ritorno(dopo cinque anni) di Roberto Antonaci chiamato subito a dare un primo forte segnale: i biancorossi dovranno battere tra le mura amiche l’Atessa Mario Tano secondo in classifica. Riuscirci vorrebbe dire aumentare di molto le percentuali di accesso ai playoff, significherebbe scavalcare l’Athletic Lanciano, prendersi il quarto posto e portarsi a meno dieci dal secondo. Il pari servirebbe a poco ma una sconfitta aumenterebbe il distacco tra secondo e quinto posto di ben sedici punti, la forbice a quel punto sarebbe difficile da diminuire, ecco perché domani la vittoria dovrà essere un obbligo anche se contro gli atessani di mister Gabriele Farina non sarà assolutamente una passeggiata, fin qui hanno avuto la forza di reggere(o quasi) il passo della corazzata Lanciano 1920, il secondo posto è meritato avendo perso per strada appena sette punti(una sola sconfitta contro il Lanciano  e due pareggi nelle ultime tre giornate).

Dai piani alti si passa alle zone basse dove non c’è lo Scerni chiamato però a recuperare la continuità d’inizio stagione altrimenti rischia di complicarsi il finale di stagione. Playoff lontani ma dalla zona che scotta i punti di vantaggio sono dodici, domani pomeriggio arriverà un Fresa penultimo e ancora senza vittorie lontano da casa. Una sola vittoria nelle ultime sette giornate per i rossoblù del tecnico Nicola Di Martino che non vuol sentire parlare di altri passi falsi, vuole rivedere lo Scerni delle prime giornate, dall’altra parte i fresani del presidente Lino Giangiacomo sono alla disperata caccia di punti per avvicinarsi alla salvezza diretta puntando tutto sull’ex di turno, l’attaccante Domenico Ferrazzo nella prima parte di stagione con la maglia rossoblù.

Due punti di differenza, quelli che dividono Trigno Celenza e Roccaspinalveti, autentico scontro salvezza per due squadra galvanizzate dalle rispettive vittorie di sei giorni fa, i biancoverdi puntano al terzo risultato utile consecutivo per allontanarsi ulteriormente dalla griglia che scotta ma i celenzani di casa vogliono il secondo successo di fila per effettuare un doppio, se non triplo o addirittura quadruplo, sorpasso in classifica.

Il programma della 18° giornata nel girone B di Prima Categoria: Vasto Marina-Atessa Mario Tano; Orsogna-Atletico Cupello(3-0 a tavolino); Scerni-Fresa; Virtus Ortona-Paglieta; Trigno Celenza-Roccaspinalveti; Tollese-Tre Ville; San Vito-Lanciano 1920. Riposa: Athletic Lanciano

La classifica dopo 17 giornate:

Lanciano 1920 45

Atessa Mario Tano 41

Virtus Ortona 37

Athletic Lanciano 29

Vasto Marina 28

Orsogna 25

Scerni 24

Tollese 18

Paglieta 14

Roccaspinalveti 14

Tre Ville* 13

San Vito* 12

Trigno Celenza 12

Fresa 8

Atletico Cupello FC (escluso dal campionato)

(*: una partita in meno)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it