Connect with us

Calcio

Vasto Marina: è un sabato amaro, vince il Chieti

Published

on

Nell’anticipo disputato sul neutro di Ortona terza sconfitta consecutiva per i biancazzurri. Mercoledì infrasettimanale contro il Lanciano

Un trittico tremendo iniziale chiuso senza conquistare punti. Dopo i kappaò contro Avezzano e L’Aquila anche contro il Chieti la Bacigalupo Vasto Marina è uscita dal campo senza punti. Nulla da fare contro le tre candidate alla vittoria finale del campionato. Nell’anticipo della terza giornata d’Eccellenza, giocato sul sintetico di Ortona, i neroverdi trascinati nel primo tempo da super Galli avevano già chiuso i conti lasciando ai vastesi poche possibilità di rimonta. Poi Diop ha chiuso i giochi, 3 a 0.

La partita – Grosso problema per il tecnico Roberto Cesario costretto a rinunciare, oltre al baby Troilo, anche al play di centrocampo Marino, fermato da una tonsillite. La scelta per gli under ricade su tre 2003 come Petrella, Di Ghionno e Davide Lupo, quest’ultimo alla prima partita in Eccellenza da titolare. Davanti c’è Salerno, in porta Marconato e davanti a lui una difesa completata da Triglione, D’Adamo e Pollutri. A centrocampo spazio a capitan Galiè, Di Pietro e Di Gennaro. Rosa importante quella del Chieti che può permettersi il lusso di lasciare inizialmente in panchina l’esperto vastese Nicola Fiore (seconda giornata consecutiva fuori dall’undici titolare) schierando sulle fasce il marocchino-termolese Anas Ikramellah (ex Roccaspinalveti e Notaresco) e Mariani. L’ex Vastese e Cupello De Fabritiis guida la difesa con Nazari, a dominare la mediana c’è l’esperto Croce senza dimenticare Farindolini e il centravanti Galli.

Proprio quest’ultimo, dopo un paio di tentativi iniziali di marca neroverde, sblocca il match dopo dodici minuti con un gran gol, Marconato non può nulla. I vastesi accennano una reazione con una conclusione da fuori di Di Pietro, poi Di Renzo colpisce la traversa con un’incornata. I chietini spingono e si affidano al solito Galli che allo scoccare del ventiseiesimo confeziona un altro gioiello, il raddoppio neroverde è servito. Al pronti via della ripresa giochi definitivamente chiusi con quaranta minuti d’anticipo a favore del Chieti che trova il tris con il centrocampista Diop. A dieci minuti dal novantesimo i teatini conquistano un penalty, della battuta s’incarica Fabrizi ma Massimo Marconato dopo quello parato in Coppa contro il Lanciano concede il bis e ne neutralizza un altro. Nell’occasione del penalty i vastesi erano rimasti in dieci per il doppio giallo mostrato ad Alessio D’Adamo. Non ci sarà mercoledì nell’infrasettimanale, probabile alzerà bandiera bianca anche Pollutri uscito a causa di un infortunio. Al triplice fischio il 3 a 0 premia il Chieti che centra la seconda vittoria consecutiva in campionato e sale a quota 6.

Un inizio tutto in salita, appena usciti i calendari il gruppo vastese già sapeva che sarebbe andato incontro a duecentosettanta minuti difficilissimi. Il vero campionato inizia mercoledì pomeriggio, si dovrebbe giocare sul neutro di Cupello dove la Bacigalupo Vasto Marina riceverà il Lanciano (già eliminato dalla Coppa nella doppia sfida delle scorse settimane) con l’obiettivo di cancellare lo zero in classifica e ritrovare il sorriso anche in campionato.

CHIETI – BACIGALUPO VASTO MARINA: 3 – 0

Reti: 12’pt e 26’pt Galli (C), 5’st Diop (C)

CHIETI: Forti, Di Renzo, Siragusa, Croce (31’st Sammaciccia), De Fabritiis (16’st Puglielli), Nazari, Ikramellah (24’st Valentini), Diop, Galli (14’st Fabrizi), Farindolini, Mariani (14’st Fiore). A disposizione: Iervese, Concetto, Tacchi. All.: Lucarelli

B. VASTO MARINA: Marconato, Lupo (1’st Longo), Polluri (37’st Santone D.), D’Adamo, Galiè, Triglione, Di Ghionno, Di Pietro (22’st Lanfranchi), Salerno, Di Gennaro (14’st Balbuena), Petrella (1’st Fitti). A disposizione: Gaeta, Turdò, Damizia. All.: Cesario

Arbitro: Ferdinando Carluccio de L’Aquila (Cocciolone e Abdulzahra de L’Aquila)

Note: al 36’st Marconato (BVM) neutralizza un penalty a Fabrizi (C); Ammoniti: Mariani, Galli (C); Di Gennaro, Fitti (BVM); Espulso: 32’st D’Adamo (BVM) per doppia ammonizione.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it