Connect with us

Calcio Giovanile

Virtus Vasto: poker e vetta vicina. Il Cupello non si ferma più, riecco la Bacigalupo

Published

on

Nel campionato Allievi vittorie pesantissime per tutte e tre le territoriali. Nell’Elite i biancorossi si portano a meno uno dal primo posto, nell’altro girone i cupellesi volano al terzo posto

Virtus Vasto

Weekend da incorniciare per le nostre territoriali. Tre vittorie su tre, l’ultima arrivata domenica mattina sul sintetico del campo San Paolo dove la Virtus Vasto, nell’ottava giornata del campionato d’Elite, si è rialzata dopo le due sconfitte consecutive rifilando un poker al Caldora Pescara. Eppure il match non si era aperto nel migliore dei modi per i biancorossi con un primo tempo contratto ed avaro di occasioni ma dopo la strigliata negli spogliatoi di mister Paolo Acquarola la musica è cambiata. Rientrati in campo i vastesi hanno azzannato gli avversari segnando tre reti in poco più di quattrocento secondi, la doppietta di Francesco Piras insieme al gol di Luca Ruzzi con l’opera completata dal bomber Gabriele Budano. Nei minuti finali i pescaresi hanno trovato il gol della bandiera con Nanni per il definitivo 4 a 1. Successo che complice la sconfitta della capolista vale doppio, i biancorossi restano in terza posizione toccando quota 16(insieme al D’Annunzio Marina) ma il primo posto(occupato in coabitazione da Giulianova e Curi) da domenica è lontano un solo punto. Nel prossimo turno i vastesi faranno visita al Pineto, sfida alla portata e assolutamente da vincere.

Cupello

Dai soli tre punti nelle prime quattro giornate ai dieci conquistati nelle ultime quattro, in casa Cupello nell’ultimo mese c’è stata la svolta tanto attesa, dopo aver centrato la prima vittoria in trasferta(a Chieti) i rossoblù non si sono più fermati centrando un filotto di risultati utili che oltre ad allontanarli dalla zona bollente(ora distante ben nove punti) li ha fatti volare nei piani alti di classifica. Il magic moment è rappresentato dalla caratura degli avversari battuti, dopo l’impresa di Francavilla i cupellesi dell’allenatore Ilyos Zeytulaev si sono ripetuti battendo, nell’ottava del girone B ‘Salvezza e Coppa Abruzzo’ il Gladius Pescara agganciandolo al terzo posto(a quota 13). Sul sintetico di casa il dominio è stato netto con il 3 a 0 confezionato grazie alle reti di Giuseppe Minervino, Pierpaolo Ramundo ed Emanuele Iurescia. Un febbraio d’oro ma il Cupello punta tutto sulla continuità, nella nona giornata farà visita all’Arabona Manoppello ultimo in classifica con un solo punto, la terza vittoria di fila non è così lontana.

Bacigalupo

Torna a sorridere la Bacigalupo, dopo le tre sconfitte consecutive che avevano complicato i piani in classifica importantissimo è stato l’1 a 0 contro il Fossacesia. Nel primo tempo è stato fondamentale il portiere Vittorio Speranza con un paio di interventi, nella ripresa ci ha pensato Luca Di Pietro a firmare il gol vittoria. Confermando i vastesi all’ottavo posto ma con quattro punti in più dalla griglia retrocessione, una boccata d’ossigeno per i ragazzi del tecnico Michele Antonino che all’orizzonte dovranno vedersela a Pescara in casa del Gladius terzo della classe. Non sarà una trasferta semplice ma la Bacigalupo vuole continuare a muovere la classifica.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it