Connect with us

Calcio

Vito Marinelli show: la Virtus Cupello parte forte, battuto il Pontevomano

Published

on

Doppietta con gioiello per il bomber sansalvese. Domenica rossoblù nella tana del Lanciano

Vito Marinelli è tornato: doppietta

Gran bella partenza. Nel segno di Vito Marinelli, la Virtus Cupello c’è e conquista i primi tre punti della stagione. Netto 3 a 0 ai danni di un Pontevomano che nulla ha potuto di fronte alla veemenza dei rossoblù, guidati dal bomber sansalvese capace di aprire e chiude il match con una splendida doppietta. Da cineteca il gol del vantaggio, quasi a voler cancellare le ultime sfortunatissime stagioni condite dai problemi al ginocchio. In mezzo alla doppietta la sfortunata autorete di Di Pietrantonio ma è limpida la vittoria dei cupellesi nella prima giornata d’Eccellenza.

La partita – Fuori causa il solo 2003 Claudio, mister Panfilo Carlucci può contare su tutto il gruppo e come di consueto si affida al consolidato 352. Davanti il tandem tutto sansalvese composto da Marinelli e Colitto, sulle corsie spingono gli under Troiano e Racciatti. Nel cuore del gioco ci sono Tafili e Capitoli insieme a Conti mentre nel pacchetto arretrato c’è capitan Berardi ad affiancare Felice e Cardinale. In porta la sicurezza Di Vincenzo. Dall’altra parte il tecnico Piccioni deve rinunciare al play di centrocampo Cernaz, l’ex Casalbordino e Vasto Marina fermato da un infortunio. Sei gli under schierati dal primo minuto (4 i classe 2000), nel 433 c’è il vastese classe ’97 Antonio Polisena come esterno destro d’attacco in un tridente completato da Salvini e il centravanti Suma.

Il vastese Antonio Polisena

La difesa è guidata da capitan Di Pietrantonio, in mediana comandano Di Francesco e Porrini. La partenza giusta è quella dei gialloneri, Polisena sulla destra prova a creare i primi pensieri alla difesa di casa che nonostante il giallo al pronti via per Cardinale riesce a mantenere la tranquillità. I rossoblù ci mettono un po’ ad uscire dal guscio ma ci pensa Conti a trovare la prima conclusione respinta dai pugni di Farnese. I cupellesi spingono sulla corsia destra e scollinato il quarto d’ora trovano il vantaggio con un gioiello di Vito Marinelli. Azione aperta da Racciatti, cross teso di Conti, a centro area il trentenne bomber sansalvese addomestica la sfera e con una girata da antologia trafigge il portiere ospite spedendo la sfera sotto l’incrocio. Una vera liberazione il primo gol della stagione per Vito Marinelli dopo i guai al ginocchio della passate stagioni. Prima del vantaggio i cupellesi avevano già sfiorato il vantaggio con un’azione personale di Colitto ma i teramani si erano salvati. Ancora Polisena ci prova dal limite ma Di Vincenzo gli dice di no, poi sulla sinistra Troiano è il solito treno, se ne bene un paio ma la conclusione sul primo palo è debole e di poco a lato. Sempre su quell’out però l’esterno pollutrese è un martello continuo per la difesa giallonera, cross apparentemente innocuo ma la sfera è intercettata da Di Pietrantonio che deposita il pallone in rete regalando il raddoppio alla Virtus Cupello.

Gioia Virtus Cupello

Match in totale controllo dei rossoblù che gestiscono senza affanni e a sedici minuti dal novantesimo chiudono definitivamente i giochi. Marinelli è l’uomo della domenica, viene steso in area e con freddezza trasforma il calcio di rigore che fa rima con doppietta personale. Il risultato potrebbe essere arrotondato da Capitoli ma l’estremo di casa evita la goleada. Marinelli fa anche tripletta ma il fischietto chietino annulla per una spinta a centro area.

Tre punti belli pesanti per i rossoblù, il Pontevomano dovrà riprendersi in fretta per recuperare energie e correre verso la salvezza. La Virtus Cupello vista oggi è un’orchestra guidata alla perfezione dall’allenatore Panfilo Carlucci, belle trame, ottima organizzazione e successo strameritato. Domenica prossima viaggio in casa del Lanciano, c’è da riscattare la sconfitta in campionato e volare a quota sei in campionato.

VIRTUS CUPELLO – PONTEVOMANO: 3 – 0

Reti: 17’pt Marinelli, 30’pt autogol Di Pietrantonio, 29’st Marinelli su rigore

V.CUPELLO: Di Vincenzo, Racciatti (40’st Di Ninni), Berardi, Conti (35’st Ruzzi), Felice, Cardinale, Troiano, Tafili, Marinelli (43’st Donatelli), Colitto (21’st Margagliotti), Capitoli (43′ Napolitano). A disposizione: Di Giacomo, Caniglia, Scopa, Torricella. All.: Carlucci

PONTEVOMANO: Farnese, Cimini (12’st Fazio), Monaco, Di Francesco (12’st Basilico), Nardone, Di Pietrantonio, Polisena, Porrini, Suma, Salvini, Leonzi. A disposizione: Spinozzi, Angelozzi, D’Andrea, D’Orazio, Di Stefano, Faenza, Troiani. All.: Piccioni

Arbitro: Federico Di Caro di Chieti (Alonzi e Carnevale di Avezzano)

Ammoniti: Cardinale (VC), Marinelli (VC); Leonzi (P), Troiano (VC), Farnese (P), Angelozzi (P)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook