Connect with us

Calcio Femminile

“Voglia di ripartire”: Daniela Sabatino e l’Italia a caccia del pass per l’Europeo

Published

on

La bomber di Castelguidone e il resto del gruppo azzurro il 1° dicembre affronteranno in trasferta la capolista Danimarca già certa di partecipare alla competizione nel 2022

Un secondo posto da tenere stretto cementificandolo. Nel match d’andata Daniela Sabatino non è scesa in campo, senza di lei l’Italia è caduta nello scontro diretto interno contro la Danimarca dicendo addio al primo posto.

Quello che avrebbe fatto rima con passaggio diretto alla fase finale dell’Europeo del 2022 in programma in Inghilterra ma per evitare i playoff c’è ancora una strada che, almeno per ora, gioca a favore delle azzurre. Oltre alle prime di ogni girone anche le tre seconde migliore classificate staccheranno il pass direttamente senza dover affrontare il successivo dentro o fuori e a questo punto l’Italia è in piena corsa anche se ancora è tutto da confermare. Sarà fondamentale non perdere nel ritorno del match contro la Danimarca (ormai già qualificata) in programma il 1° dicembre a Viborg. Un punto potrebbe essere d’oro e servirà poi battere Israele (match rinviato causa Covid) nell’ultimo match del girone di qualificazione.

Le azzurre si stanno allenando da qualche giorno a Coverciano in attesa del match in terra danese, il gruppo dopo l’infortunio ha ritrovato anche capitan Gama, sicuramente un’ottima notizia. La bomber di Castelgudione invece lavora, come sempre, per sfruttare anche questa occasione magari conquistando una maglia da titolare in uno dei match più importanti della nazionale azzurra. Impossibile fare a meno di lei, a 35 anni continua ad essere protagonista su tutti i fronti, capocannoniere in Serie A con 8 gol (in 8 partite), 4 centri in due match di Coppa Italia, ora la finestra azzurra e a dicembre tornerà di nuovo ad affrontare con la maglia della Fiorentina, la Champions League dovendo affrontare lo Slavia Praga.

4 competizioni su 4, Daniela Sabatino è sempre più affamata, la Fiorentina se la gode ma da qui ai prossimi giorni l’unico pensiero sarà rivolto all’Italia, c’è un Europeo da conquistare.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it