Connect with us

Calcio

Vola la Vastese da rimonta: battuta anche la Jesina

Published

on

Seconda vittoria consecutiva con mister Silva in panchina. Domenica trasferta in casa del Vastogirardi

Dalla paura alla gioia, la Vastese fa ancora festa. Un’altra rimonta per ritrovare la vittoria, la prima di Massimo Silva all’Aragona. Devastante l’impatto dell’allenatore lombardo sulla panchina biancorossa, sei punti conquistati sui primi sei a disposizione, la Vastese vola. Battere la Jesina ultima in classifica però, nella sesta di ritorno del girone F, non è stata una passeggiata, sotto di un gol i vastesi sono stati bravi a reagire a inizio secondo match con Filippo Bardini e Vittorio Esposito.

La partita – Squadra che vince non si cambia, torna capitan ‘Ciccio’ Esposito ma parte dalla panchina. Fascia al braccio di Vittorio Esposito che ‘galleggia’ alle spalle del tandem offensivo formato da Dos Santos e Palumbo. In porta terza da titolare per Di Rienzo, davanti a lui comanda il terzetto difensivo Di Filippo affiancato da Montanaro e Cardinale. Nel cuore del gioco Pizzutelli e Filippo Bardini con Pollace e Pompei sulle fasce. Lorenzo Bardini non ancora al top della forma, seppur recuperato, parte dalla panchina. Fuori lo squalificato Alonzi oltre gli infortunati Cacciotti, Marianelli e Giorgi. L’ex di turno Sauro Trillini (a Vasto nel 2007) arriva all’Aragona con cinque sconfitte consecutive sul groppone e almeno inizialmente vara un 3511 affidandosi in avanti a Nepi supportato da Villanova. Nei tre di difesa c’è De Lucia insieme a Marini e Maggioli con alle loro spalle il portiere Boccanera. Sulle corsie laterali spazio a Selvaggio e Barchiesi, in mediana Perna ha ai fianchi Nacciariti ed Errico. Dopo ventiquattro minuti senza emozioni è biancorossa la prima occasionissima, Pompei sulla sinistra serve a centro area Dos Santos che da buona posizione, di testa, manda alto sulla traversa. Sul capovolgimento di fronte la Jesina passa in vantaggio, in area viene atterrato Nacciariti, il fischietto barese non ha dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri esecuzione perfetta di Villanova, Di Rienzo pur indovinando l’angolo nulla può. Ci prova subito Palumbo a ritrovare il pari ma la sua girata, seppur di poco, sfiora l’incrocio.

Si torna in campo e a inizio ripresa i biancorossi trovano il pari, Filippo Bardini avanza palla al piede e dal limite lascia partire un sinistro che s’infila all’angoletto. Un altro match rispetto a un primo tempo soporifero (eufemismo), un’altra Vastese, più decisa e organizzata per trovare il meriato vantaggio. Rimonta completata da capitan Vittorio Esposito, diagonale vincente, la sfera bacia il secondo palo e gonfia la rete. La Jesina però non ci sta e risponde immediatamente, a centro area Villanova calcia a botta sicura ma è strepitoso l’intervento di Di Rienzo, si distende e a mano aperta devia in angolo. Gli ospiti continuano a spingere, Di Rienzo smanaccia da sotto l’incrocio un colpo di testa di Villanova e sulla ribattuta ci vuole un prodigio di Di Filippo per cancellare una conclusione a botta sicura di Errico. Per non rischiare Silva decide di coprirsi inserendo ‘Ciccio’ Esposito e il 2002 Valerio, vastese doc, all’esordio all’Aragona dopo l’esordio assoluto nella trasferta di Avezzano. A un minuto dal novantesimo da una palla persa malamente nasce un clamoroso contropiede della Jesina. L’ex di turno Mataloni (a Vasto nella passata stagione) vola verso l’area, al limite Montanaro altro non può che stenderlo, giocata giusta e purtroppo per lui rosso meritato. Punizione pericolosa ma Villanova colpisce la barriera e la Vastese festeggia per i tre punti, 2 a 1 al triplice fischio.

Seconda vittoria consecutiva, prima vittoria interna del 2020 e toccata quota 36 in classifica. I playoff lontani sempre tre punti, l’arrivo di Silva sta portando i frutti, nell’impatto dei match c’è sicuramente da migliorare ma con sei punti conquistati in dodici giorni dal suo arrivo c’è ben poco altro da dire, tanti i meriti a suo favore. All’orizzonte la trasferta ad Agnone contro il Vastogirardi, c’è già nel mirino il terzo successo di fila, la Vastese non vuole più fermarsi.

VASTESE – JESINA: 2 – 1

Reti: 27’pt Villanova (J), 6’st Bardini F. (V), 13’st Esposito V. (V)

VASTESE: Di Rienzo, Pompei (39’st Altobelli), Di Filippo, Pollace (28’st Esposito F.), Palumbo (43’st Ravanelli), Dos Santos, Pizzutelli, Montanaro, Cardinale, Bardini F. (28’st Valerio), Esposito V. . A disposizione: Bardini L., Grosso, Ruzzi, Zinni, Minutolo All.: Silva

JESINA: Boccanera, De Lucia, Maggioli, Perna (39’st Mataloni), Marini, Selvaggio (21’st Oproiescu), Nacciariti (48’st Garbuglia), Errico, Nepi, Villanova, Barchiesi. A disposizione: Anconetani, Di Gennaro, Tereziu, Moricoli, Tomassini, Pantaleoni. All.: Trillini

Arbitro: Carlo Palumbo di Bari (Columbro di Ercolano e Minichiello di Ariano Irpino)

Spettatori: 1000; Ammoniti: De Lucia, Maggioni (J); Espulso: 44’st Montanaro (V) per fallo da ultimo uomo; Recupero: 1′ e . 5′

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it