Connect with us

Calcio Giovanile

Volano gli Aquilotti! Cadono le vastesi. Bene la Virtus Cupello

Published

on

I sansalvesi primi in classifica dopo aver battuto la Bacigalupo. Per la Virtus Vasto l’Ortona si conferma bestia nera. Rossoblù in piena corsa salvezza

Aquilotti San Salvo

Una neopromossa che ha svestito i panni di sorpresa trasformandosi in splendida certezza. Dopo aver centrato all’ultima giornata l’accesso alla fase d’Elite gli Aquilotti San Salvo hanno aumentato i giri del motore inanellando altre due vittorie. Portando a sei il numero di successi consecutivi, l’ultimo nella seconda giornata della fase due del campionato regionale Giovanissimi (girone B) battendo sul sintetico di casa la Bacigalupo Vasto Marina. Dopo un primo tempo senza reti la sfida si è risolta nella ripresa, i gol di Federico Zullo e Angelo Molinaro hanno disegnato il 2 a 0 mandando in estasi i giovani guidati dal tecnico Gabriele Di Lallo. Un solo punto nelle prime due giornate nella fase d’Elite per i vastesi di mister Michele Antonino vogliosi di riscatto, all’orizzonte la temibile sfida interna contro la Renato Curi Angolana, non sarà facile ma la Bacigalupo Vasto Marina vuole tornare a vincere e convincere. Altra storia in casa Aquilotti San Salvo, primo posto con 6 punti, punteggio pieno e due punti di vantaggio sulla Virtus Ortona chiamata ad arrivare nel weekend sul sintetico “Tomeo” di San Salvo. Anche con un pari gli Aquilotti manterrebbero ancora la vetta ma sulle ali dell’entusiasmo non vogliono porsi più limiti.

Virtus Cupello

Proprio la Virtus Ortona si è confermata bestia nera per la Virtus Vasto rimasta a secco di vittorie contro gli ortonesi per la terza volta consecutiva in pochi mesi. Dopo aver raccolto un solo punto nella prima fase della stagione i biancorossi dell’allenatore Ilyas Zeytulaev sono caduti di nuovo sul sintetico di Ortona. I padroni di casa della Virtus si sono imposti 2 a 0 con la doppietta di bomber Majo. I vastesi ora inseguono la vetta con tre punti di ritardo ma il secondo posto è lontano un solo punto, domenica mattina sul sintetico del Campo San Paolo arriverà la D’Annunzio Pescara, sarà l’occasione buona per ritrovare subito la strada che porta dritta ai tre punti. Successo preziosissimo per la Virtus Cupello, impegnata nel girone ‘Salvezza e Coppa Abruzzo’, contro la Val di Sangro sul sintetico di casa non è mancato l’appuntamento con i tre punti. Al vantaggio firmato da Luigi Carlucci gli ospiti hanno risposto nel secondo tempo ma a scrivere la parola fine ci ha pensato Fabio Peschetola decisivo per il 2 a 1. I giovani dell’allenatore Luigi Menna salgono a quota 4 a più tre sulla zona retrocessione, bisognava partire con il piede giusto e così è stato. Nel prossimo turno trasferta in casa della Val Di Sangro appaiata in classifica, la Virtus Cupello andrà a caccia di un altro risultato amico per continuare la sua rincorsa verso la salvezza.