Connect with us

Calcio

A Capistrello per l’impresa: San Salvo alla disperata ricerca di punti salvezza

Published

on

Esordio di Michele Gelsi sulla panchina biancazzurra. Mancheranno sicuramente Felice e Molino, in dubbio Dema

Due punti conquistati nelle ultime nove giornate, la fotografia è sempre più sbiadita ma il San Salvo ci crede e dopo aver dato l’ennesimo scossone alla stagione domani pomeriggio(ore 15), nella sesta giornata di ritorno d’Eccellenza andrà a Capistrello con l’obiettivo dichiarato di provare a muovere la classifica. Bisognerà capire com’è riuscito ad incidere Michele Gelsi in questi primi quattro giorni, è stato scelto come quarto allenatore(in sei mesi) della stagione, per lui il compito è difficilissimo, con l’ultimo posto(11 punti) difficile pensare alla salvezza diretta lontana tredici punti, meglio concentrarsi sui playout lontani appena quattro punti. Penultima e terzultima affronteranno sfida impegnative, ecco perché i biancazzurri sono chiamati ad approfittarne anche se di fronte si troveranno i rovetani sesti in classifica con tre soli punti di ritardo dalla zona playoff. Nel match d’andata il 2 a 1 premiò proprio i sansalvesi allora guidati in panchina da Angelo Suero(secondo tecnico stagionale), fu la prima delle due vittorie centrate finora in campionato.

Il tecnico pescarese per il suo esordio dovrà certamente rinunciare a due pedine fondamentali come capitan Felice squalificato e l’infortunato Molino, in avanti neanche l’ex di turno Dema sta bene ma è probabile che stringa i denti vista l’importanza della sfida. Davanti insieme a Polisena per l’altra maglia sono in corsa Arciprete, Colitto e l’ultimo arrivato Calin.

Quattro vittorie nelle ultime cinque giornate e tanti punti raccolti tra le mura amiche(21 sui 34 totali), i granata di mister Iodice puntano sulla continuità anche se domani dovranno rinunciare a metà difesa viste le squalifiche che hanno fermato Berardi e Luca De Meis. Si punterà tutto sul forte reparto offensivo, i 13 gol di Leccese parlano chiaro ma non va sottovalutata l’esperienza dei vari Bolzan, Paris ed Edoardo De Meis. I rovetani proveranno a riscattare il kappaò dell’andata, la vittoria potrebbe valere l’ingresso nella griglia playoff ma il San Salvo non può più sbagliare, Gelsi vuole iniziare con il piede giusto, muovere la classifica sarà l’imperativo ma farlo con tre punti renderebbe meno complicato il finale di stagione.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it