Connect with us

Basket

Basket Serie B, iniziare o non iniziare?

Published

on

Le società, di tutta Italia, si interrogano sull’inizio del prossimo campionato

Il prossimo weekend, secondo l’attuale calendario, dovrebbe iniziare il campionato di Serie B di Basket. Il condizionale è però d’obbligo data la delicata situazione sanitaria del paese, diviso tra zone rosse, arancioni e gialle.

Proprio in questa settimana l’Abruzzo è diventata zona arancione e questo potrebbe cambiare i piani delle società di pallacanestro della regione che comunque continuano i loro programmi in vista dell’inizio del campionato. Campionato che, secondo i Dpcm vigenti, essendo nazionale ha tutti i requisiti necessari per poter incominciare tra le varie difficoltà e costi annessi come giri di tamponi da fare prima delle partite e trasferte in zone più o meno a rischio. In aggiunta l’assenza di pubblico inevitabilmente complica i piani delle società che dalla vendita dei biglietti trovano risorse utili per andare avanti.

In questo momento di attesa e incertezza sulla partenza del campionato però le società abruzzesi continuano il loro lavoro di preparazione con Giulia Basket, Rennova Teramo e Pallacanestro Roseto che saranno impegnate tra circa una settimana con la seconda giornata del girone C di Serie B (la prima giornata è stata rinviata a Dicembre). I primi a scendere in campo saranno i ragazzi del Giulia Basket che ospiteranno il The Supporter Jesi sabato 21 mentre il Teramo e il Roseto giocheranno il giorno dopo contro rispettivamente il Vega Mestre e il Gesteco Cividale.

Mancano quindi solo 9 giorni per il ritorno sul parquet, tra attesa e incertezza.