Connect with us

Calcio

Casalbordino: a Fontanelle per prenderti la finalissima di Coppa

Published

on

Domani pomeriggio i giallorossi in terra atriana possono contare anche sul pari come risultato amico. Al rientro bomber Cesario e Stafa.

Minimo cinque, massimo dieci ma il Casalbordino spera possano bastarne sette di partite. Se così fosse vorrebbe dire aver centrato un incredibile triplete perché oltre campionato e Coppa in Promozione le vincenti dei due gironi per chiudere la stagione scenderanno in campo per la Supercoppa.

Ora però è meglio non pensarci a quello che potrebbe essere, meglio concentrarsi sul presente, un passo alla volta, il più vicino domani(fischio d’inizio ore 16) porterà i giallorossi della presidentessa Paola De Camillis al “Barba” di Atri per affrontare il Fontanelle nella semifinale di ritorno della Coppa Abruzzo di Promozione. Un ultimo step prima di presentarsi alla finalissima del 25 aprile dove hanno già un piede e mezzo gli aquilani del San Gregorio dopo aver battuto nel match d’andata la Nuova Santegidiese per 2 a 0. Venti giorni fa Letto e Cernaz ribaltarono l’iniziale svantaggio(rete ospite di Pomponi), per questo domani i casalesi potranno contare sul prezioso doppio vantaggio a favore, anche il pareggio farà rima con passaggio del turno.

Nei giorni scorsi capitan Triglione è stato chiaro(leggi), c’è la possibilità di rendere storica questa stagione per il Casalbordino ma aprile sarà decisivo, ecco perché bisognerà mantenere l’imbattibilità che dura da oltre ottanta giorni(11 vittorie e 2 pareggi tra campionato e Coppa). Rispetto al match d’andata mister Roberto Cesario riavrà a disposizione due titolarissimi come bomber Cesario e Stafa entrambi al rientro dopo aver scontato la squalifica. Tutta la rosa a disposizione eccetto l’infortunato Rossi, in campo andrà l’undici migliori, non ci sarà turnover. Su un rientro prezioso potrà contare anche il Fontanelle, out per un turno di squalifica nel match d’andata sarà in campo il fantasista classe ’82 Luigi Collevecchio, una certezza negli ultimi anni tra Promozione ed Eccellenza abruzzese ma con tante presenze anche tra D e C2. Insieme a Menegussi sono i due da tenere costantemente d’occhio, i giallorossi di mister Bizzari sono in corsa per un posto nei playoff nel girone A ma alla Coppa tengono parecchio e puntano molto sul fattore casa dove non perdono da quasi quattro mesi.

Il Casalbordino non ha nessuna intenzione di mollare la presa in Coppa per puntare tutto sul campionato, è affamato, vuole tutto e domani proverà a prendersi la finalissima.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it