Connect with us

Calcio

Casalbordino: batti il Real Treciminiere e prova a prendere la vetta in solitaria

Published

on

Dopo l’accesso alla finalissima di Coppa i giallorossi si rituffano in campionato. Trasferta insidiosa, come quella dell’altra capolista Flacco Porto a Piazzano

Quattro giorni dopo ancora in terra atriana per regalarsi un’altra gioia anche in campionato. Dopo la dolce sconfitta nella semifinale di ritorno in casa del Fontanelle, il Casalbordino galvanizzato dall’accesso alla finalissima di Coppa domani pomeriggio(ore 16) nella trentunesima giornata del girone B ancora ad Atri ma questa volta su un rettangolo di gioco diverso, quello del Real Treciminiere proverà a difendere il primo posto.

Nonostante i verdebiancorossi con 42 punti in classifica non hanno più nulla da dire sia in chiave playoff che playout sarà una trasferta durissima per i casalesi chiamati a confermare il filotto di risultati utili che li vede in serie da dieci giornate con otto vittorie e due pareggi. Nei piani alti del girone B c’è grande incertezza, quattro squadre in quattro punti, le prime tre divise da un solo punto ma domani tutte saranno chiamate a trasferte insidiosissime. Ecco perché se i giallorossi dovessero centrare un’altra vittoria potrebbero poi sperare in un rallentamento del Flacco Porto impegnato a Piazzano, vorrebbe dire prendersi il primo posto in solitaria. Rispetto a mercoledì l’allenatore Roberto Cesario potrebbe optare per un paio di modifiche facendo tirare il fiato a qualcuno, in rampa di lancio ci sono Di Gregorio e Di Sante ma il tecnico vastese potendo contare su tutti gli effetti(ad eccezione dell’infortunato Rossi) avrà vasta scelta anche se l’impressione è che almeno otto ‘titolarissimi’ saranno al loro posto con bomber Cesario pronto a migliorare il suo bottino di reti, è arrivato a 28 e vuole ancora migliorarsi.

Di fronte capitan Triglione e compagni si troveranno un Real Treciminiere esperto ma che complici le due sconfitte prima delle lunga sosta di marzo hanno perso il treno playoff e in queste ultime quattro giornate indosseranno i panni dei giudici con l’obiettivo di onorare il campionato fino all’ultimo minuto. Anche se hanno raccolto una sola vittoria nelle ultime cinque giornate gli atriani in casa non perdono da oltre settanta giorni e mister Di Marzio può contare su elementi esperti quali il portiere Merletti, il centrocampista Clementoni, i difensori Marotti e Montani e in avanti Assogna miglior marcatore di squadra con 9 gol. Per il Casalbordino sarà un’altra trasferta difficile, nei giorni scorsi l’allenatore Cesario ha parlato di quattro finali da affrontare al meglio per centrare la promozione diretta, a partire da domani.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it