Connect with us

Calcio

Casalbordino: nessun bluff, mostra il poker al Celano

Published

on

I giallorossi non vogliono fermarsi e pur dovendo rinunciare allo squalificato Luciano Galiè puntano al quarto successo di fila

Un ulteriore gradino da salire per cementificare le certezze dell’ultimo periodo. Tre vittorie(senza subire reti) hanno riportato punti e tranquillità intorno al Casalbordino ma per migliorare il quarto posto in classifica per domani pomeriggio l’obiettivo è solo uno: centrare la quarta vittoria consecutiva. Per farlo, nella settima di ritorno del girone B di Promozione, i giallorossi della presidentessa Paola De Camillis riceveranno uno Sportland già battuto all’andata(3 a 1) e immischiato in piena zona playout nella lotta per non retrocedere.

Vincere domani vorrebbe dire firmare un piccolo record precedentemente sfiorato ma mai centrato, il poker di successi in serie, con altri tre punti magari potrebbero rosicchiare altri punti alla prima della classe lontana sei punti e le due seconde distanti tre lunghezze. L’allenatore Roberto Cesario dovrebbe confermare in blocco dieci undicesimi della squadra vista vittoriosa domenica scorsa a Loreto Aprutino con una sola modifica, obbligata, non ci sarà Luciano Galiè appiedato per un turno dal giudice sportivo, al suo posto si rivedrà Pezzotta dall’inizio.

I casalesi però non dovranno farsi ingannare dalla posizione deficitaria di classifica che attualmente occupano i marsicani in quartultima posizione a quota 23 e neanche dal kappaò interno di sei giorni fa. Lo Sportland Celeno prima di domenica aveva inanellato una serie di tre vittorie consecutive(10 punti in 4 partite) trovando sei punti nelle ultime due trasferte. I gialloverdi del tecnico Petrini proveranno a conquistare altri punti lontano da casa affidandosi alle giocate di Mancini per continuare nella risalita e avvicinarsi alla salvezza diretta lontana quattro punti ma il Casalbordino dentro casa non può regalare punti, vuole vincerne un’altra per avvicinarsi alla vetta.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it