Connect with us

Calcio

Coppa Abruzzo: Fontanelle rimontato, gioia Casalbordino

Published

on

L’andata delle semifinali sorride ai casalesi grazie ai gol di Letto e Cernaz. Teramani ancora in corsa, si decide tutto il 4 aprile. Domenica torna il campionato: arriva la Casolana

Anche in Coppa Abruzzo continua la festa in casa Casalbordino. Bandita da sessantaquattro giorni la parola sconfitta, ieri sera, al Comunale, nell’andata delle semifinali di Coppa Abruzzo di Promozione i casalesi dopo essere andati sotto hanno avuto la forza di rimontare il Fontanelle con un gol per tempo, prima il pari di Letto e poi il sigillo di Cernaz per il 2 a 1. Vittoria che vale il dodicesimo risultato utile consecutivo tra campionato e Coppa, un filotto condito da ben dieci vittorie e due soli pareggi. Se si pensa solo alla Coppa da agosto a ieri sera i numeri parlano di cinque vittorie su cinque, una marcia impressionante.

La partita – Le assenze pesanti degli squalificati bomber Cesario e il centrocampista Stafa(i due miglior marcatori stagionali) costringono mister Roberto Cesario a rivedere in parte i suoi piani anche se non cambia il modulo, 433 confermato con gli innesti dal primo minuto di Pezzotta in mediana e Mucci al centro dell’attacco con Di Sante preferito a Frangione al centro della difesa a far coppia con capitan Triglione. Dall’altra parte anche il tecnico Mino Bizzarri deve rinunciare a uno squalificato di lusso, il fantasista Collevecchio, un top per la categoria e in avanti insieme al bomber Menegussi sceglie Pomponi. Proprio il numero nove classe ’99 nella prima vera occasione della serata penetra in area, supera Di Sante e con un tocco delizioso supera l’incolpevole Garibaldi. Il gol fuori casa in Coppa ha un peso maggiore, i teramani provano quindi a mettere subito le cose in chiaro ma i casalesi reagiscono immediatamente e quattro minuti più tardi trovano il pari con una splendida azione in velocità, sviluppata sulla corsia destra, Di Gregorio serve un pallone in area sul quale si avventa Letto bravo a ristabilire subito la parità. Scollinata la mezzora i padroni di casa continuano a spingere, splendida conclusione a volo di Di Gregorio parata dall’estremo atriano e poi l’incornata di Luciano Galiè non riesce a sortire gli effetti sperati.

Ripresa che si apre con una punizione calciata da Triglione e controllata senza affanni dal portiere D’Andrea, il match è equilibrato ma scollinata l’ora di gioco Cesario richiama in panchina Mucci e lancia Lovriso. Quest’ultimo scappa a Ciancaioni, della punizione s’incarica capitan Triglione, pallone velenoso in area, nasce una mischia, la prima conclusione di Galiè è respinta, la sfera capita sui piedi di Cernaz che riesce a gonfiare la rete facendo esultare i tanti casalesi presenti in tribuna. Adesso al Fontanelle il risultato non sta più bene e prova a ristabilire di nuovo la parità, Garibaldi non verrà mai chiamato seriamente in causa ma è fortunato quando in poco più di duecento secondi è salvato da due legni, quello destro su un destro preciso di Menegussi e poi il sinistro dopo la conclusione ravvicinata tentata da Di Romano. I casalesi pensano a difendersi anche se sulla destra un paio di sgroppate di Di Gregorio e Santini per poco non creano qualcosa di interessante ma al triplice fischio il 2 a 1 è un risultato che fa felice i casalesi.

Anche se il Fontanelle con il gol in apertura resta ancora in piena corsa per l’accesso alla finalissima ma avrà un solo risultato a favore, a differenza dei casalesi che tra venti giorni, mercoledì 4 aprile, arriveranno ad Atri con il vantaggio dei due risultati su tre per volare verso l’ultimo atto della Coppa Abruzzo di Promozione. Da oggi però la testa torna subito al campionato, domenica arriva la Casolana(in tribuna ieri sera c’erano mister Anzivino e l’ex Antonio De Cillis spettatori interessati), c’è un secondo posto da difendere e una vetta da provare ad avvicinare ancor di più, non è il momento di rilassarsi, bisogna continuare a spingere, il Casalbordino lo sa benissimo.

CASALBORDINO – FONTANELLE: 2 – 1

Reti: 13’pt Pomponi(F), 17’pt Letto(C), 17’st Cernaz(C)

CASALBORDINO: Garibaldi, Del Bonifro, Santini, Triglione, Cernaz, Di Sante, Pezzotta(34’st Rossi), Galiè Luciano, Mucci(10’st Lovriso), Letto(47’st Galiè Luca), Di Gregorio(36’st Frangione). A disposizione: D’Ambrosi, Di Donato, Serra. All.: Cesario

FONTANELLE: D’Andrea, Marini(34’st Di Matteo), Andreone, Di Bonaventura(24’st Bizzarri), Intellini, Ciancaioni, Di Romano, Di Giacinto, Pomponi, Martinelli, Menegussi. A disposizione: Puliti, Beni, Pela. All.: Bizzarri

Arbitro: Riccardo D’Adamo di Vasto (Mara Mainella di Lanciano e Lorenza Caporali di Pescara)

Ammoniti: Marini, Ciancaioni(F); Rossi(C); Recupero: 1’ e 3.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it