Connect with us

Calcio Femminile

Daniela Sabatino vs Melissa Nozzi: a voi la sfida! In palio la qualificazione in Coppa di Serie A

Published

on

Derby dell’Alto Vastese tra l’esperta bomber di Castelguidone e la giovane difensore originaria di Castiglione Messer Marino

Daniela Sabatino

La speranza è che possano trovarsi una di fronte all’altra sin dal primo minuto o al massimo a partita in corso. Il calcio femminile, per fortuna, negli ultimi anni in Italia ha avuto un eco sempre più maggiore e anche grazie a calciatrici che da sempre fanno il bene di questo sport.

Una di queste è senza dubbio Daniela Sabatino, attaccante classe 1985 ormai alla sedicesima stagione in Serie A a conferma dell’innata esperienza maturata sul campo. In Italia ha vinto tutto quello che c’era da vincere facendo le fortune di tante squadre e in questa stagione, a 35 anni se la sta godendo la Fiorentina visti gli 8 gol (al momento capocannoniere della massima serie) realizzati in altrettanti match. Squadre di club ma anche con la Nazionale Italiana la bomber di Castelguidone sta lasciando il segno da anni e non intende fermarsi, viaggia sempre a una velocità folle e punta sempre a nuovi obiettivi da raggiungere.

Domani però si potrebbe trovare (condizionale d’obbligo) ad affrontare, in campo, una sorta di “Derby dell’Alto Vastese” a distanza davvero minima. Serie A in pausa per lasciare spazio alla terza e decisiva giornata di Coppa Italia con sguardo sui quarti di finale. La speranza è di poter assistere in campo a un derby tutto rosa pronto a mettere di fronte, come già detto, la Sabatino di Castelguidone a Melissa Nozzi, sansalvese ma con forti origini di Castiglione Messer Marino.

Sabatino e Nozzi a colloquio un anno fa

Due paesi dell’Alto Vastese divisi da poco più di 15 km ma la sfida sul campo si svolgerà molto lontano dalle due realtà abruzzesi. A oltre 370 km, più precisamente ad Acquaviva (San Marino) dove andrà in scena la terza giornata del girone C di Coppa Italia. La Fiorentina di capitan Sabatino andrà a far visita alla San Marino Academy, squadra neopromossa in A che in estate ha deciso di puntare sulla Nozzi capace di andare anche in gol proprio nel match di Coppa vinto in rimonta 4 a 3 contro il Napoli. Difensore classe 1997, nelle ultime due partite di campionato è partita dalla panchina ma domani punta con decisione a una maglia da titolare che vorrebbe dire marcare proprio la Sabatino. Esperienza infinita contro gioventù spensierata, divise da dodici anni ma accomunate da una grande passione, quella per il calcio che ha portato entrambe fino alla Serie A.

Melissa Nozzi (prima da sinistra)

Per le due sarebbe un primo incrocio sul campo visto che fuori si incontrarono quasi un anno fa, proprio a Castiglione Messer Marino quando (leggi), durante la pausa natalizia, la Sabatino, tornata a Castelguidone per le vacanze, raccolse l’invito della comunità per prendere parte a un pomeriggio di festa insieme ai baby calciatori della “San Michele Arcangelo”. In quell’occasione ci fu una la chiacchierata tra lei e Melissa Nozzi ma dal palazzetto di Castiglione Messer Marino, dieci mesi dopo, dalle parole si passerà ai fatti. Una di fronte all’altra, difensore contro attaccante, in palio c’è la qualificazione ai quarti di finale, la Fiorentina strafavorita (oltre poter contare sui due risultati su tre) ma San Marino cercherà di regalarsi l’impresona. Il match, in programma domenica 22 novembre (fischio d’inizio ore 14:30), sarà a porte chiuse ma visibile sia in tv (San Marino RTV, canale 520 di Sky) che sulla pagina Facebook della “San Marino Academy”. Un “Derby dell’Alto Vastese” tinto di rosa, a Castiglione Messer Marino tiferanno per Melissa Nozzi, a Castelguidone tutti per Daniela Sabatino, chi farà festa?

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it