Connect with us

Volley

Futura Teramo non fa sconti, a mani vuote la San Gabriele Vasto

Published

on

La squadra allenata dall’ex Arrizza s’impone 3-0 e sale al terzo posto in classifica

La LG Impianti Futura Volley Teramo rende il Pala San Gabriele un fortino inespugnabile. Nel sabato sera di Serie C, davanti ad una bella cornice di spettatori, le ragazze biancorosse si prendono la scena rifilando un secco 3-0 (25-23; 25-16; 25-12) alla San Gabriele Vasto, con la sesta vittoria casalinga su 7 disputate nella struttura di Villa Albula.

Netta prova di forza di capitan Furlan e compagne, che hanno concesso qualcosa in più nel primo periodo, senza poi lasciare grandi speranze alle ospiti. Ottima serata a muro, mentre in fase offensiva sono arrivati molti punti puliti a terra. Grande serata per tutte le atlete scese in campo, nessuna ha abbassato i ritmi mostrando una evidente crescita sia a livello individuale che di squadra. Sugli scudi Enrica Marcucci e Francesca Imprescia.

Tutto chiaro fin dalla partenza, con un rapido 4-0 delle padrone di casa allenate da Mario Arrizza (ex di turno) a costringere la squadra vastese al primo time out. Marciano prova a rimettere in sesto le sue, ma è un muro di Imprescia a ristabilire il gap sul 7-3. Suo anche il primo ace del sabato, poi la Futura mette una marcia in più e trova il massimo vantaggio a +8 con la murata di Greta Mazzagatti su Campofredano (13-5). Botta e risposta con Gramaglia a scuotere le teatine e il violento scarico a terra di Perna e mantenere nettamente avanti le aprutine. Reazione di Vasto con un break di 0-6 a portarla sul 19-17, mantenendo il distacco minimo e trovando anche la parità sul 23-23 dopo un ace di Berardi. La Futura ha la scossa decisiva nel momento giusto e da qui in poi non mollerà più la presa, finisce 25-23.

Secondo set con avvio shock per la squadra ospite. Nel 5-0 dei primi 120 secondi c’è anche la doppia firma di Matilde Angelini, già decisiva nel periodo precedente al palleggio. Sfuriata biancorossa che non si placa, arrivando sul punteggio di 8-1 al secondo time out consecutivo chiamato da Vasto, che al rientro firma un importante 0-3. Poi, però, Imprescia e Perna mettono giù punto su punto e c’è il +10 sul 14-4. Primo colpo a terra della serata per l’attivissima Enrica Marcucci, massimo vantaggio Teramo sul 17-6. Mascitelli e Gramaglia accorciano, l’ace di Berardi vale il -7 vastese sul 20-13. Ancora protagonista Marcucci con ottime giocate, poi Mazzagatti mette a terra per garantire alle sue ben 8 palle set. Basta la prima per chiudere, ace di Imprescia e 25-16.

In avvio di terzo periodo, Vasto disinnesca il doppio vantaggio di Mazzagatti andando in vantaggio per la prima e unica volta in serata (2-4). Il rientro di Teramo è devastante, break di 6-0 firmato dai soliti colpi di Imprescia e Corinne Perna. Dopo un accenno di ripresa ospite, la Futura alza un muro prorompente a stoppare le offensive ospiti e piazza il break migliore di giornata con un secco 9-0 che porta la sfida sul 20-7. Di ben 13 palle match a disposizione, la LG Impianti sfrutta la seconda chiudendo 25-12 un sabato perfetto.

Agganciato il terzo posto (26 punti insieme a Giulianova) e momentaneo +2 su L’Aquila, ottimo inizio di girone di ritorno per la Futura. Si guarda già avanti, tra una settimana sarà ancora sfida al Pescara 3 in terra dannunziana, cercando di vendicare il ko di Coppa di fronte all’unica imbattuta del girone.

LG Impianti Futura Volley Teramo-San Gabriele Vasto 3–0 (25-23; 25-16; 25-12)
LG Impianti Futura Volley Teramo
: Angelini, Ciccone, Furlan (C), Gialloreto, Imprescia, Limoncelli, Marcucci, Mazzagatti, Paganico, Perna, Scarpone A., Scarpone L., Volpi. All. Arrizza
San Gabriele Vasto: Andreoni, Berardi, Campofredano, Capitaneo, Carnevale, Cicchitti, Di Tullio, Gramaglia, Marciano, Mascitelli (C), Russo, Scotti. All. De Angelis
Arbitri: Leo Lozzi e Massimo Micalessi

Redazione Vasport – redazione@vasport.it