Connect with us

Nuoto

H20 Sport: al “Tano Croce” in tre trovano il tempo per i Tricolori

Published

on

Massignan, Petriella e Montefalcone qualificati per la kermesse di Riccione. Terzo posto di squadra

Chiude al terzo posto il quattordicesimo Memorial Nazionale di nuoto Tano Croce l’H2O Sport, ma a un soffio da due grandi big del nuoto: la Larus Roma, una delle società più forti in Italia e la Nuotatori Pugliesi(migliore società della Puglia in questa stagione). La società del presidente Massimo Tucci brinda per gli ottimi risultati ottenuti dai suoi atleti in un parterre di tutto rispetto. Giuseppe Massignan stampa il pass per i tricolori nei 100 dorso (1’02”80) salendo sul gradino più alto del podio.  Per lui arriva anche un doppio argento nei 50 dorso (29”75) e nei 200 dorso (2’17”28). Infine è terzo nei 200 misti (2’22”29). Giuseppe Petriella dopo aver ottenuto il pass per i campionati italiani nei 100 stile, lo fa anche nei 50 (nella prima frazione della 4×50 stile con 23”96). Il larinese vince con autorevolezza la finale dei 100 stile libero con il tempo di 51”16 ed è secondo nei 50 stile. Nella stessa giornata vince i 200 misti 2’13”31 ed è d’ argento nei 200 stile (1’56”45). Micol Montefalcone va ai tricolori stampando il tempo nei 100 farfalla (1’04”81) portando a casa in questa gara la medaglia di bronzo. La stessa atleta vince i 200 farfalla (2’27”10). Ben si sono comportati anche altri alfieri del team molisano. Alessandro Paolantonio centra l’oro nei 100 rana (1’07”21) e nei 200 rana (2’32”62) oltre che nei 200 misti (2’16”89). Per lui poi, arriva anche un secondo posto nei 50 rana (31”45). Carlo Mancinelli si afferma come migliore farfallista della manifestazione vincendo sia i 100 che i 200 farfalla migliorando i suoi tempi: 58”92 il crono fatto registrare nella prima gara e 2’13”82 nella seconda. Ad arricchire la sua grande giornata arriva anche l’argento nei 50 farfalla (26”89). Martina Lonati fa suoi i 100 stile con 1’01”86 portando anche a casa l’argento nei 200 stile (2’10”30) e nei 200 misti (2’25”79). Restando tra le donne, Lorenza Piano mette in bacheca l’oro nei 200 farfalla (2’26”60), l’argento nei 100 farfalla (1’06”53) e  nei 200 dorso (2’22”26). Ottima prestazione tra gli juniores dove il sansalvese Mattia Cimini porta a casa i 100 farfalla coperti in 59”31 e centra il bronzo nei 200 con il crono di 2’19”89. Giulia Ruggiero tra le ragazze, con ottimi miglioramenti cronometrici, sale sul secondo gradino del podio nei 50 stile (28”25) ed è terza nei 100 stile (1’01”87). L’H2O Sport applaude anche le prestazioni dei nuotatori vastesi: ottima prova di Serena Nanni che mette in bacheca la medaglia del metallo più pregiato nei 50 dorso (30”04) e l’argento nei 100 dorso (1’04”74), Luca Angelilli centra  un doppio bronzo: nei 200 rana (2’33”77) e nei 200 misti (2’17”45), Giada Di Pietro è terza nei 200 farfalla (30”58) e seconda nei 50 farfalla (2’37”58),  Claudia Rossano  è seconda nei 50 dorso (31”92) e nei 200 dorso coperti in 2’27”29  mentre Arianna Capria fa suoi i 50 rana (36”52)  e Gianluca Esposito è secondo nei 100 rana (1’10”38) . Stessi piazzamenti per il campobassano Emanuele Buonaccorsi nei 50 rana (36”42) e nei 100 rana (2’42”33). Ottime le performance di Samira Mancinelli che è seconda nei 200 farfalla (2’34”24). Alessandro Iovine riesce a mettere in bacheca il bronzo nei 200 stile (2’02”31) mentre la compagna di squadra Desireé Giorgi conquista l’oro nei 200 misti coperti in 2’26”43. Bene i sansalvesi Gabriele Farina che è terzo nei 100 stile con 59”76 e Alessandro Vicoli (28”62) nei 50 dorso. Stessa medaglia nei 50 dorso e per Francesco Testa e nei 200 farfalla (2’45”53). Salgono sul terzo gradino del podio anche Michele Giampietro nei 200 misti (2’23”74) e Alice Ferro che copre i 200 farfalla in 2’36”. Nella stessa gara, tra i maschi, Vincenzo Palladino completa il podio in  2’23”51.

L’H2O Sport ottiene riscontri positivi anche nella 4×50 stile libero assoluti. In campo maschile Petriella, Massignan, Mancinelli e Cimini conquistano l’argento con il tempo di 1’38”29 mentre in campo femminile Nanni, Ruggiero, Lonati e Giorgi sfiorano il podio con il crono di 1’52”63.

Questo il commento del presidente Tucci:” Un risultato eccezionale e emozionante di cui vado particolarmente fiero. Mi congratulo con i tecnici e tutti gli atleti per le bellissime prestazioni espresse in tutte le gare e che ci hanno consentito di raggiungere un terzo posto finale a poca distanza dalle prime due. Una conferma di quanto siamo cresciuti in questi anni. Ai nostri portacolori Petriella, Montefalcone e Massignan va un plauso particolare per aver centrato il risultato più prestigioso : la qualificazione ai campionati italiani di Riccione.”

Redazione Vasport – redazione@vasport.it