Connect with us

Calcio

Il Teramo ‘festaiolo’ vince ancora: battuta la Virtus Cupello

Published

on

Vince ancora il Teramo che già sette giorni fa aveva festeggiato la vittoria del Campionato abruzzese di Eccellenza ed il salto in Serie D: la capolista di mister Marco Pomante s’impone 3-1 sul terreno di gioco della Virtus Cupello.

La successione delle reti: nel primo tempo biancorossi ospiti in vantaggio con l’ex Vastese Dos Santos al 36′, poi raddoppio del bomber D’Egidio (26 gol totali, 3 in più di Finizio del Casalbordino) al 39′. Nella ripresa il tris teramano con la firma di Oses al 14′ e la realizzazione del definitivo 3-1 con Tafili al 21′ per i rossoblù guidati da Nicola Fiore.

Il Teramo chiude la sua fantastica stagione con 88 punti totali, frutto di 28 vittorie, 4 pari e 2 sole sconfitte con ben 106 reti reti all’attivo (nuovo record per questa categoria) e 25 al passivo.

Prima dell’inizio della sfida omaggio dei padroni di casa che concedono ai primi della classe il “pasillo” d’onore, la passerella che viene riservata al team campione. Poi targa ricordo per la società teramana da parte del dg cupellese Giuseppe Di Francesco e riconoscimenti, per alcuni traguardi personali, ai giocatori locali Cristian Stivaletta per il traguardo dei 50 gol segnati con la Virtus Cupello in 2 stagioni, ai capitani Giuliano Felice e Fabiano Berardi ed a Henri Tafili e Nico Troiano per la lunga ed onorata militanza con il club.

Sconfitta a parte, chiusura di stagione con il sorriso per la Virtus Cupello che ha con pieno merito conquistato la permanenza nel massimo campionato calcistico dilettantistico abruzzese.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

News più lette settimanali