Connect with us

Calcio

Obiettivo semifinale: il Casalbordino vuole correre anche in Coppa

Published

on

Nel pomeriggio giallorossi impegnati a Ortona nell’ultima e decisiva sfida del triangolare. Può bastare anche il pareggio. Garibaldi e Letto in dubbio, Frangione out

Quaranta giorni fa il Casalbordino si è riacceso in Coppa e da lì in avanti non si è più fermato. Era il 10 gennaio quando, dopo il passo falso in campionato contro l’attuale capolista Delfino Flacco Porto, i giallorossi aprirono il Secondo turno battendo il Fossacesia nella prima giornata del triangolare grazie alla rimonta nell’ultimo quarto d’ora di gioco con la splendida tripletta firmata da Michele Cesario. Il centravanti vastese in questo primo mese e mezzo del 2018 sta vivendo un autentico magic moment, se si sommano le reti delle due competizioni ha già superato i vanti gol e non vuole di certo fermarsi.

Da quella vittoria di Coppa in poi i casalesi anche in campionato non hanno più conosciuto la parola sconfitta con cinque vittorie in sei giornate anche se oggi pomeriggio(ore 15.30) a Ortona, per staccare il pass con vista sulla semifinale avranno a disposizione anche il pareggio come risultato amico. Se i giallorossi hanno vinto la prima giornata, gli ortonesi contro il Fossacesia un mese fa non sono andati oltre lo 0 a 0 e dovranno per forza centrare il successo se vorranno continuare il cammino. Un duello su tutti e due i fronti visto che in campionato le due squadre sono divise da un solo punto con i gialloverdi che inseguono.

Oggi però si penserà solo alla Coppa, in campo andranno i migliori, l’allenatore Roberto Cesario convive con qualche dubbio, assente sicuro Frangione, le non perfette condizioni fisiche di Pezzotta e Di Gregorio a cui si è aggiunta l’influenza che mette a serio rischio la presenza del portiere Garibaldi e l’esterno offensivo Letto. Tra i padroni di casa guidati da mister Sanguedolce il pericolo numero uno sarà Pompilio, bomber del girone B di Promozione con 22 centri. Il Casalbordino ha una ghiotta occasione, sul sintetico ortonese sarà battaglia vera ma il vantaggio dei due risultati su tre a favore andrà sfruttato al meglio per bussare alla porta della semifinale.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it