Connect with us

Calcio

Peppe Soria in spiaggia tra campo e scrivania

Published

on

29/06/2018 – L’attaccante vastese a trentanove anni scenderà in campo con il Canalicchio ma nel frattempo è diventato rappresentante AIC con specializzazione nel beach soccer

Non solo Vastese Beach  Soccer. La Serie Aon del campionato beach soccer Figc-Lega Nazionale Dilettanti parla vastese anche lontano da Vasto grazie alla presenza dell’intramontabile Giuseppe ‘Peppe’ Soria. La carta d’identità dice trentanove ma voglia di smettere zero, anche quest’estate sarà protagonista sulle spiagge italiane.

Rispetto alle passate stagioni da quest’anno l’attaccante vastese si dividerà tra campo e scrivania essendo diventato da quattro mesi rappresentante dell’Associazione Italiana Calciatori(Aic) specializzato nel beach soccer. “Sono contento che abbiano scelto me come nuovo rappresentate – il pensiero di Soria – vuol dire che qualcosa di buono in tutti questi anni ho fatto, è un ruolo nato da poco, dovrò gestire Serie A, B e Calcio Femminile di beach soccer, cercherò di svolgerlo nel migliore dei modi”.

Intanto il prossimo weekend lo passerà in campo, come un anno fa ancora con la maglia dei catanesi del Canalicchio, per uno che in quasi vent’anni di carriera si è tolto tante soddisfazioni vincendo tutti i trofei italiani, conquistato il titolo di capocannoniere e indossato la maglia azzurra con tanto di fascia di capitano al braccio, non è facile trovare nuovi stimoli ma in campo si diverte ancora come un ragazzino.

Con i siciliani dopo il sorprendente quinto posto conquistato la scorsa estate la nuova stagione è iniziata con la nona posizione centrata a Terracina in Coppa Italia, lontani dai primi posti nonostante le tre vittorie in quattro giornate ma decisiva è stata la sconfitta all’esordio contro la Lazio. La sua firma non è mancata nel primo trofeo della stagione ma ora la testa è tutta concentrata sul campionato, i catanesi inseriti nel girone B inizieranno domani pomeriggio a sudare sulla spiaggia siciliana di Castellammare del Golfo sfidando il Terracina(ore 16.30). Sabato il Canalicchio osserverà un turno di riposo e poi domenica chiuderà la tre giorni affrontando(ore 17.45) l’Ecosistem Catanzaro.

I catanesi hanno come obiettivo la ‘final eight’ di agosto, per centrarla dovranno chiudere il loro girone tra le prime quattro, “ci proveremo – ha concluso Soria – la concorrenza è agguerrita ma noi siamo un gruppo di amici a cui quest’anno abbiano aggiunto pedine importanti e vogliamo continuare a toglierci soddisfazioni, ripetere il quinto posto della scorsa stagione per noi sarebbe già un grande risultato, iniziare con una vittoria contro il Terracina sarebbe il miglior viatico in vista degli impegni successivi”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it