Connect with us

Coppa Abruzzo

Rimonta finale anche in Coppa: il Vasto Marina cade a Ortona

Published

on

17/01/2018 – Biancorossi sconfitti nei primi novanta minuti del Terzo turno. Ritorno in programma il 31 gennaio a Vasto Marina

Un’andata con il finale amaro. Un piccolo remake di quanto visto nella partita di campionato persa incredibilmente. I primi novanta minuti del Terzo turno di Coppa si chiudono con una sconfitta per il Vasto Marina, sul sintetico di Ortona lo spettacolo non è mancato, evidenziato dalle cinque reti ma alla fine il 3 a 2 ha premiato la Virtus Ortona che dopo essere stata rimontata da Vasiu e Madonna ha avuto la forza nei minuti finali di trovare le due reti per portare a casa una vittoria preziosa. Coppa Abruzzo obiettivo vero per il Vasto Marina come confermato dall’undici titolare mandato in campo dal primo minuto dall’allenatore Gigi Ascatigno con la conferma di ben dieci elementi visti in campo tre giorni fa con la novità rappresentata dal capitano della juniores, l’attaccante Natarelli titolare al posto di Lanfranchi. Scelte diverse per il tecnico gialloverde Segalotti con otto avvicendamenti rispetto all’undici tipo, titolare bomber Del Peschio insieme a Fedele e Pedico, tenendo a riposo Giammarino, Di Meco, Nardone, Luciani e Fabrizio D’Alessandro quest’ultimo sostituito dal fratello gemello Alessio.

Un primo tempo accesosi nell’ultimo quarto d’ora dopo una prima mezzora di studio senza occasioni clamorose fino al trentacinquesimo quando gli ortonesi con una splendida azione corale servono a centro area Hamza, la difesa biancorossa chiede il fuorigioco, il fischietto lancianese lascia correre tra le proteste e l’otto di casa ha sbloccato il match. Vantaggio durato un paio di minuti, Vasiu servito in area nel momento di girarsi viene atterrato, Carlini non ha dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri lo stesso Vasiu ha rimesso il match in parità. Stessa storia nel secondo tempo ma a parti invertite nonostante la maggiore sostanza dei vastesi, i padroni di casa hanno buttato nella mischia al pronti via Dragani, Ranalli e Grossi mentre dall’altra parte c’è stato il cambio tra i pali con l’ingresso del classe ’64 Battista al posto di Mainardi insieme agli under Ciccarone e Marchesani. A un quarto d’ora dal novantesimo Luca Madonna ha firmato il vantaggio vastese ma gli ortonesi in duecento secondo hanno ribaltato tutto pareggiando prima con Dragani e trovando la rete del definitivo 3 a 2 firmata Fedele. Sarebbe potuto arrivare anche il pari ma la conclusione di Madonna poco prima del triplice fischio si è stampata sulla traversa.

Vincere o pareggiare avrebbe voluto dire qualificazione in tasca pensando al ritorno, il kappaò tra due settimane, mercoledì 31 gennaio, costringerà il Vasto Marina a vincere se davvero vuole il passaggio al turno successivo. Da domani si torna a pensare al campionato, se la Virtus Ortona andrà a caccia della decima vittoria consecutiva nel big match in casa della vicecapolista Atessa Mario Tano il Vasto Marina sarà chiamato alla missione impossibile, al “Biondi” contro la corazzata Lanciano anche un punto sarebbe oro.

VIRTUS ORTONA – VASTO MARINA: 3-2

Reti: 35’pt Hamza(VO), 37’pt Vasiu su rigore(VM), 30’st Madonna(VM), 40’st Dragani(VO), 43’st Fedele(VO)

VIRTUS ORTONA: Ciccotelli, Altobelli, Pantalone, Fedele, Pedico, D’Alessandro A., Fregoli, Hamza, Del Peschio, Leone. A disposizione: Luciani, D’Alessandro F., . All.: Segalotti

VASTO MARINA: Mainardi(20’st Battista), Ivanovici(37’ Ciccarone), Nocciolino, Ottaviano, Fiermonte, D’Alessandro, Di Gennaro, Vasiu, Natarelli(16’st Marchesani), Madonna, Di Foglio. A disposizione: Iarocci, D’Adamo, Napoletano, Marinelli. All.: Ascatigno

Arbitro: Loris Carlini di Lanciano

Ammoniti: Di Gennaro, Ciccarone(VM); Hamza, Del Peschio, Dragani(VO)

[Galleries 153 not found]

Redazione Vasport – redazione@vasport.it