Connect with us

Calcio

Roberto Inglese costretto a dare forfait allo stage in nazionale

Published

on

L’attaccante vastese in forza al Chievo Verona dovrà rinunciare allo stage in nazionale per un problema fisico registrato al termine della sfida persa dai suoi contro la Fiorentina

 

Roberto Inglese non potrà rispondere alla chiamata in nazionale del ct Gigi Di Biagio per lo stage previsto oggi, domani e mercoledì presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano. Il bomber vastese ha lamentato un problema fisico al termine del match di Serie A contro la Fiorentina, perso dal suo Chievo per 1-0. Il rapporto fra Inglese e la nazionale non è molto fortunato per usare un eufemismo: è già la terza volta che l’attaccante del Chievo è costretto a rifiutare la chiamata della maglia azzurra per problemi fisici. Era già successo ad aprile 2017 in occasione di uno stage con l’allora ct Ventura e un mese dopo in occasione della sfida amichevole fra Italia e San Marino, dopo aver accusato un problema al termine dell’ultima giornata della scorsa Serie A contro l’Atalanta.

Per Inglese un 2018 sfortunato sul piano fisico, in quanto è stato costretto a saltare per una contusione al ginocchio l’intero mese di gennaio in Seria A. Il bomber era appena tornato titolare domenica scorsa, dopo più di un mese di inattività, andando a segno con uno splendido gol nel successo casalingo del Chievo contro il Cagliari. Sono già 8 le reti messe a segno in 22 presenze da Inglese in questa stagione in Serie A, alle quali si somma la rete siglata ad inizio agosto in Coppa Italia contro l’Ascoli.

Il bomber, già acquistato in estate dal Napoli per nove milioni di euro e lasciato in prestito per quest’anno ai veronesi, è stato in procinto a gennaio di anticipare il suo passaggio ai partenopei, ma il lungo tira e molla fra le due società non ha portato all’immediato trasferimento sotto al Vesuvio.

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it