Connect with us

Calcio

San Salvo nella tana della capolista: Giulianova imbattibile?

Published

on

Testa coda per i biancazzurri al “Fadini”. Dubbi di formazione per entrambi gli allenatori

Per acciuffare i playout il San Salvo dovrà andare a caccia di punti in altre sfide sicuramente più alla portata ma dopo aver retto l’urto contro Paterno e Chieti(pur senza raccogliere vittorie) l’obiettivo sarà provarci anche contro la regina d’Eccellenza. Domani pomeriggio(fischio d’inizio ore 15) al “Fadini” il Real Giulianova andrà a caccia del tredicesimo risultato utile interno(nei precedenti dieci vittorie e due pari), gli undici punti di vantaggio sulla seconda a sei giornate dalla fine lasciano spazio a pochi dubbi, la Serie D è ormai dietro l’angolo e potrebbe arrivare già tra sette giorni.

Il San Salvo proverà a rovinargli la festa, sa che i giuliesi avranno un po’ di stanchezza nelle gambe in più avendo affrontato mercoledì il turno infrasettimanale di Coppa Italia(superando i molisani del Vastogirardi) e proveranno a metterli in difficoltà. Sicuramente non potranno contare in attacco su Alessandro Molino appiedato per un turno dal giudice sportivo, mancherà anche Polisena mentre si sta facendo di tutto per recuperare in avanti Arciprete da affiancare sicuramente a Dema e forse anche Colitto. Negli altri due reparti non dovrebbero esserci novità, il tecnico Michele Gelsi ha trovato l’impronta giusta e non ha nessuna intenzione di cambiare, ci sono sempre i due punti di ritardo dalla zona playout ma l’obiettivo è provare ad abbandonare l’ultimo posto il prima possibile.

Va bene la stanchezza della Coppa ma il Real Giulianova scenderà in campo con la difesa meno perforata e il miglior attacco del campionato anche se uno dei dubbi riguarda proprio la presenza del bomber Di Paolo(capocannoniere d’Eccellenza con 18 gol), in bilico come Fuschi mentre sarà sicuro assente Borghetti. Nel cuore del gioco ci sarà l’ex Vastese Girolamo D’Alessandro a un passo dalla terza promozione consecutiva personale e in attacco anche se dovesse mancare il bomber principe Tozzi Borsoi e Vitelli rappresentano autentiche certezze. Una domenica in salita ma capitan Felice e compagni vogliono giocarsela, anche un punto sarebbe oro ma chissà che il San Salvo non miri al massimo.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it