Connect with us

Calcio

Santegidiese, Fabrizi: “Vittoria meritata, guido un gruppo intelligente, non era facile battere il Casalbordino”

Published

on

L’allenatore/giocatore, con il casalese Garibaldi(in campo erano i più ‘anziani’), ieri a Città Sant’Angelo è stato il migliore in campo nella finalissima di Coppa Italia di Promozione

Il cervello della Nuova Santegidiese. In una doppia veste che ricopre ormai da cinque anni, quella di allenatore e giocatore, Alessandro Fabrizi in campo ieri pomeriggio i 36 anni(li compirà tra un paio di mesi) non li ha dimostrati. Attorniato da tanti giovani ha dominato la scena indicando ai suoi ragazzi la strada giusta, con le direttive vocali recitando il ruolo dell’allenatore ma con la palla tra i piedi è stato un gran bel vedere. Mai una giocata banale, una direzione d’orchestra perfetta, il Casalbordino non è quasi mai riuscito a mettere paura ai giallorossi, Fabrizi pur riconoscendo il valore dei casalesi non si è nascosto parlando, a ragione, di vittoria meritata. Impossibile dargli torto.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=MixQdsR_lhg[/embedyt]

Redazione Vasport – redazione@vasport.it