Connect with us

Calcio

Stivaletta: “Inizio col botto, dobbiamo battere l’Avezzano. Ridolfi? Con lui più facile raggiungere il sogno…”

Published

on

Il centrocampista vastese soddisfatto del lavoro svolto a Colledimezzo non vede l’ora di scendere in campo per il primo impegno ufficiale della stagione

Tre giorni di riposo. Assoluto. Prima di ritrovarsi giovedì pomeriggio all’Aragona quando riprenderanno gli allenamenti agli ordini di mister Palladini. La Vastese dopo tre settimane d’intenso lavoro a Colledimezzo tornerà a Vasto per iniziare a preparare il primo match ufficiale della stagione, il superderby di Coppa Italia contro l’Avezzano. Di questo ed altro abbiamo parlato con Cristian Stivaletta, uno dei vastesi doc presenti nel gruppo, al secondo anno in biancorosso carico al punto giusto in vista della nuova stagione ormai alle porte.

Cristian Stivaletta, si gode il riposo a Vasto dopo i giorni a Colledimezzo, che gruppo si sta formando? “Sin da subito ci siamo amalgamati, dentro e fuori dal campo, ci sono più esperti, siamo tutti bravi ragazzi e sicuramente ottimi giocatori”.

Tre settimane per conoscere i nuovi compagni ma soprattutto iniziare a seguire i dettami di mister Palladini, quali sono le impressioni? “Un allenatore con le idee chiare, sa sempre in quale direzione muoversi, anche sul piano umano, uno su cui si può fare affidamento”.

Per la composizione dei gironi bisogna ancora attendere ma in Coppa avrete subito di fronte l’Avezzano, una partenza così ve l’aspettavate? “Un inizio col botto, è la Coppa Italia ma ci teniamo a fare bene soprattutto perché ci troveremo di fronte l’Avezzano, un’ottima squadra ma sappiamo che ai nostri tifosi non potremo deluderli, ci faremo trovare pronti per regalargli la prima gioia”.

Affrontato più volte da avversario, da giovedì con Giacomo Ridolfi sarete compagni di squadra, che aiuto potrà dare alla Vastese? “Ridolfi lo conosco bene, elemento sprecato per la categoria, sono sicuro potrà darci una grossa mano per raggiungere il nostro sogno chiamato Serie C”.

 

Redazione Vasport – redazione@vasport.it