Connect with us

Calcio

Triglione e il Romagna inguaiano la Vastese Beach Soccer

Published

on

28/07/2017 – Nella sfida tra ultime della classe decisiva per la salvezza i biancorossi cedono per 3 a 2 e restano da soli in fondo alla classifica del girone A. Per evitare la retrocessione due successi ora potrebbero non bastare. Domani sfida al Livorno

Adesso serve un miracolo sportivo. Quella di oggi, alla ‘Beach Arena – Andrea Marinelli & Domenico Castrignano’ sul Lungomare Cristoforo Colombo di San Salvo Marina, era una partita da non sbagliare e vincere, la Vastese in campo ci ha provato ma ha pagato carissimo alcune disattenzione venendo trafitta prima dal pivot vastese Carlo Triglione e nel secondo tempo gli altri due gol dei ‘fluo’ romagnoli hanno reso vana la doppietta di Andrea Antenucci.

I biancorossi di mister Andrea Sabalino privi dei due bomber principi Vito Marinelli e Michele Cesario hanno trovato un ottimo sostituto come il cecchino molisano ex Us San Salvo Andrea Antenucci schierato dal primo minuto. Un inizio molto contratto da parte di entrambe vista la pesantezza della posta in palio, a sbloccare il match ci ha pensato il ventinovenne Triglione con un colpo di testa beffardo a superare Cianci. I vastesi hanno reagito con un’azione magistrale, lancio dalla difesa, sulla destra a volo assist di Luongo e incornata di Antenucci per il pareggio. Sul finire di primo tempo però Parentela riporta in vantaggio il Romagna , vantaggio che dura per quasi tutto il secondo tempo dove i vastesi protestano per una splendida rete annullata ad Antenucci ma come già successo al tramonto del periodo Papa da due passi sigla il tris allungando il divario. Nel terzo tempo i padroni di casa tentano l’assalto, gli ospiti si difendono, arriva la doppietta di Antenucci ma il 3 a 2 finale premia il Romagna che conquista la prima vittoria della stagione che potrebbe far rima con salvezza.

Nulla è ancora deciso ma adesso a Ciappa e soci, ancora a caccia del primo acuto in campionato, vincere le ultime due potrebbe non bastare, domani(fischio d’inizio ore 18.15) servirà battere il Livorno altrimenti i nefasti titoli di coda alla stagione arriverebbero con una giornata d’anticipo.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it