Connect with us

Calcio

Vasto Marina riposa e tifa Ortona. Fresa a una vittoria dalla salvezza, Roccaspinalveti condannato…

Published

on

Ultima giornata con ancora molto da dire in zona playoff e playout dove i roccolani domani capiranno se li affronteranno da penultima o terzultima. Se gli ortonesi non prendono almeno un punto a San Vito gli spareggi promozione rischiano di non giocarsi

Giornata trenta, domenica di ultimi verdetti prima dei dentro o fuori. La promozione diretta l’ha presa già da tempo il Lanciano 1920, per la retrocessione in Seconda è andata virtualmente all’Atletico Cupello quando a inizio girone ritorno ha deciso di ritirarsi dal campionato facendo tirare un sospiro di sollievo a quelle squadre impegnate nelle lotta per evitare l’ultimo posto. Il girone B di Prima Categoria dovrà però emettere un’altra condanna verso l’inferno, ecco perché domani sarà un ultima giornata della stagione regolare tutta da vivere visto che le ultime tre (dal penultimo posto al quartultimo) appaiate a quota 21. Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato nel dettaglio tutte le ipotesi in vista degli ultimi novanta minuti (leggi), il Tre Ville con la vittoria a tavolino è già certo di salire a 24 punti ma in caso di vittoria del Fresa dovrà comunque passare attraverso i playout per salvare la Prima. Come appena detto il Fresa se dovesse battere l’Athletic Lanciano tra le mura amiche sarà matematicamente salvo essendo in vantaggio in ogni ipotesi sulle due dirette concorrenti. Non ride il Roccaspinalveti, riceverà la Tollese ma già sa che la salvezza dovrà prendersela nel playout e solo domani nel tardo pomeriggio saprà se da penultimo o terzultimo.

Delle sette sfide in calendario solo due non hanno più nulla dire, una interessa da vicino il Trigno Celenza che salvatosi con due giornate d’anticipo domani chiuderà la sua stagione al “Guido Biondi” di Lanciano contro la corazzata e capolista del girone già a lavoro per provare a dominare anche la Promozione nella prossima stagione.

Dopo la pesantissima vittoria di domenica scorsa il Vasto Marina di Roberto Antonaci(con lui 28 punti in 12 partite) domani osserverà la domenica di riposo, è un passo dai playoff ma nonostante l’attuale quarto posto non ha ancora la certezza matematica. Tutto dipenderà dal distacco finale che ci sarà tra l’Atessa Mario Tano secondo e la Virtus Ortona terza, al momento sono sette i punti di vantaggio degli atessani che vogliono battere lo Scerni per provare a ‘cancellare’ i playoff del girone B e giocarsi direttamente la sfida promozione contro la vincente del playoff del raggruppamento E. Al contrario, oltre ai biancorossi anche gli ortonesi vogliono centrare l’accesso ai playoff, in caso di sconfitta rovineranno la stagione loro e dei vastesi ma per evitare l’harakiri dovranno conquistare almeno un punto in casa di un San Vito già salvo.

Il programma completo della 30° giornata nel girone B di Prima Categoria(domenica 6 maggio, ore 16.30): Fresa-Athletic Lanciano; Paglieta-Orsogna; Atessa Mario Tano-Scerni; Roccaspinalveti-Tollese; Atletico Cupello-Tre Ville; Lanciano 1920-Trigno Celenza; San Vito-Virtus Ortona. Riposa: Vasto Marina

La classifica dopo 29 giornate:

Lanciano 1920 74 (promosso in Promozione)

Atessa Mario Tano 64

Virtus Ortona 57

Vasto Marina* 56

Athletic Lanciano 52

Orsogna 41

Scerni 35

San Vito 34

Paglieta 29

Trigno Celenza 26

Tollese 25

Roccaspinalveti 21

Tre Ville 21

Fresa 21

Atletico Cupello FC (escluso dal campionato)

(*: una partita in più)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it