Connect with us

Calcio Giovanile

Giovanissimi: Virtus Vasto e Cupello, ko che fanno male. Vola la Bacigalupo

Published

on

I vastesi cadono in casa dell’Angolana e perdono anche la vetta. Brutta sconfitta dei rossoblù in ottica salvezza

Si ferma la Virtus Vasto e almeno per il momento è costretta anche a salutare il primo posto. I biancorossi vivevano uno splendido momento di forma come evidenziato dalle sei vittorie consecutive e la porta inviolata nelle ultime quattro giornate ma in casa della Renato Curi Angolana il passivo è stato più pesante del previsto. Iezzi, Salcuni e un’autorete hanno consegnato il 3 a 0 ai nerazzurri, stop per i vastesi rimasti fermi a quota 55 e scivolati al secondo posto con gli angolani terzi a un solo punto di ritardo. Una classifica ancora tutta da definire nei piani alti con le prime quattro squadre racchiuse in quattro punti. Al comando è tornata la Curi capace di sfruttare al meglio il passo falso dei vastesi portandosi a +2, domenica mattina sarà proprio la capolista a far visita ai biancorossi. Un big match che potrebbe mandare in fuga la prima in classifica o riportare in vetta la Virtus Vasto che di fronte si troverà un’autentica corazzata come confermato dai numeri monstre. 13 risultati utili di fila (11 vittorie e 2 soli pari), miglior attacco con 108 reti realizzate e difesa meno perforata avendo subito appena 18 gol. Se però i punti di ritardo dal primo posto sono solo due vuol dire che anche la Virtus Vasto finora ha camminato parecchio, ecco perché mister Ilyas Zeytulaev e i suoi ragazzi stanno preparando al meglio la super sfida per provare a riprendersi subito la vetta.

Non può ambire al podio ma la Bacigalupo Vasto Marina nel girone di ritorno si sta rendendo protagonista di una splendida cavalcata soprattutto dopo aver messo fine all’altalena di risultati che l’aveva limitata nella prima parte di stagione. Si sapeva che in casa del Lanciano 1920 ultimo in classifica e già retrocesso non ci sarebbero stati problemi e così è stato, 1 a 5 per un match senza storia. Alla doppietta di Luca Piccoli si sono aggiunti Marco Di Iorio, Andrea Piccirilli e Ismaele Santilli a consegnare la sesta vittoria nelle ultime sette giornate. Una continuità che ha portato il gruppo guidato dal tecnico Michele Antonino fino all’attuale sesto posto con 39 punti in compagnia dell’Acqua&Sapone. Sabato pomeriggio (ore 15:30) a Vasto arriverà il Penne quinto e lontano tre punti dalla Bacigalupo, ecco perché i vastesi non hanno alcuna intenzione di snobbare l’impegno e punteranno con decisione all’aggancio in classifica.

Sarebbe stato prezioso in chiave salvezza uscire da Fossacesia almeno con un pareggio per mantenere inalterato il vantaggio di cinque punti su una diretta concorrente ma così non è stato e ora il Cupello si ritrova a dover rivedere i suoi piani salvezza. Finisse oggi il campionato i rossoblù dell’allenatore Gianni Borrelli sarebbero salvi ma la sconfitta maturata nell’ultimo turno ha fatto male soprattutto perché dopo le due vittorie consecutive sembrava che il peggio era ormai alle spalle. A Fossacesia non è però bastata la rete di Umberto Borrelli, i padroni di casa si sono imposti per 2 a 1 con Di Campli e Nicolucci restando al terzultimo posto ma dimezzando il divario e portandosi a due sole lunghezze dai cupellesi fermi a 23. Superati tra l’altro in classifica anche dalla Gladius Pescara (due vittorie nelle ultime tre) ora con un punto in più. Una di queste tre a fine stagione retrocederà, il Cupello farà di tutto per evitare di scivolare in basso, sabato arriverà il Lanciano 1920 ultimo e già retrocesso, i tre punti saranno un obbligo per allontanarsi di nuovo dalla zona che scotta.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi