Connect with us

Calcio Giovanile

Allievi Provinciali: Vastese rimonta firmata dal portiere! San Salvo beffato nel recupero dalla capolista

Published

on

I vastesi sotto di due reti vincono la partita con il gol all’ultimo secondo dell’estremo difensore. I biancazzurri si sono visti privati di due punti che avrebbero meritato per ridurre il gap dalla vetta. Seconda sconfitta di fila per gli Aquilotti San Salvo

Rimontona pesante come un macigno per motivazioni e soprattutto guardando alla classifica. Se a tutto questo ci si aggiunge il gol firmato dal portiere, si avete letto bene, per portare a casa la vittoria ci si accorge che per la Vastese la scorsa giornata è stata incredibile sotto tutti i punti di vista. Nella sesta giornata della seconda fase del campionato Allievi Provinciali i biancorossi affrontavano a Fara San Martino il Valle Aventino terzo in classifica con due punti in più proprio sui vastesi. I padroni di casa al pronti via avevano spinto forte trovando il doppio vantaggio con Candeloro e Pietropaolo, per i ragazzi di mister Antonio Maccione perdere avrebbe voluto dire addio ai sogni promozione (al campionato Regionale) ma la voglia di non mollare ha fatto la differenza. Ciancaglini ha accorciato, Del Negro ha pareggiato i conti ma il pari sarebbe servito a poco e così al novantaquattresimo il portiere Francesco Restina si è incaricato di calciare una punizione dalla lunga distanza trovando il gol dell’incredibile 2 a 3. Tre punti che hanno consentito ai biancorossi di superare in classifica proprio il Valle Aventino salendo al terzo posto con 13 punti, tre in meno della capolista Ortona impegnata domani a Lanciano nel big match contro i rossoneri secondi con un solo punto di ritardo dalla vetta. La Vastese spera in un risultato a suo favore e poi domenica (ore 9.30) avrà il compito di battere sul sintetico di casa gli Aquilotti San Salvo per centrare la quarta vittoria consecutiva.

Dai minuti di recupero felici a quelli che potrebbero segnare la stagione dell’Us San Salvo, realizzare quattro reti in casa della capolista non sono bastati per prendersi la vittoria (sarebbe stata meritata visto quanto prodotto in campo), l’Ortona in pieno recupero ha trovato il guizzo per il definitivo 4 a 4 mantenendo inalterati i sei punti di vantaggio sui sansalvesi. I giovani dell’allenatore Felice De Meo hanno affrontato con il giusto piglio la super sfida ricca di sorpassi e controsorpassi, i gol hanno portato la firma di Gualà, Petrocco, Longobardi e Rodini ma gli ortonesi dopo le reti di Mazzarelli, Albanese e Konda nel secondo dei sei minuti di recupero hanno trovato il pareggio finale con Bilancia negando ai biancazzurri la possibilità di dimezzare il ritardo dal primo posto. Il San Salvo resta in quinta posizione toccando quota 10, i punti di ritardo dal primo posto sono sempre sei ma a tre giornate dalla fine tutto è ancora in ballo anche perché l’Ortona capolista sfiderà una dopo l’altra le sue tre inseguitrici (Lanciano, Vastese e Valle Aventino). I sansalvesi non vogliono mollare, domani pomeriggio (ore 17.30) sul sintetico di via Stingi dovranno battere l’Atessa Mario Tano e poi cercheranno altri sei punti nelle ultime due giornate.

Dopo aver inanellato tre vittorie consecutive in questo mese di maggio gli Aquilotti San Salvo sono ancora a secco di punti avendo inciampato su due sconfitte consecutive. Prima quella nel derbissimo sansalvese contro l’Us e nello scorso weekend è arrivato il pesante kappaò interno contro la vicecapolista Lanciano passata per 0 a 4 con la doppietta di Zela insieme alle reti di Malvone e Lasfshani. i sansalvesi restano in sesta posizione con 9 punti e domenica sfideranno la Vastese in una trasferta difficile.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it