Connect with us

Calcio

Alonzi: “Domenica abbiamo provato a vincerla in tutti i modi. A Recanati per i tre punti”

Published

on

L’attaccante di Frascati decisivo contro Porto Sant’Elpidio servendo l’assist per il pari firmato da Stivaletta

Il prototipo dell’attaccante moderno. Strutturato fisicamente e con piedi eleganti, Federico Alonzi è quel tipo di giocatore da poter affiancare a qualunque partner del fronte offensivo. Può dare una grande mano a un centravanti vero e sarebbe spalla ideale anche per una seconda punta avendo caratteristiche diverse da quasi tutti i suoi compagni.

Sfiora i 190 centimetri d’altezza ma con i piedi ci sa fare, non è uno che sta fermo ma in campo svaria su tutto il fronte offensivo. Nonostante le nobili caratteristiche però nell’attacco della Vastese, eccezion fatta per bomber Dos Santos, è difficile per tutti avere un posto fisso dal primo minuto. La concorrenza qualitativamente e numericamente è elevata ma il ventitreenne di Frascati tra partite dal primo minuto e match in corsa il suo spazio è riuscito sempre a ritagliarselo. Amelia lo ha voluto con se dopo averla allenato nella passata stagione alla Lupa Roma, uno che se ha la continuità giusta trova anche un’ottima media gol. Fu protagonista cinque stagioni fa come bomber della Juniores del San Cesareo che trascinò alla conquista del titolo nazionale ripetendosi poi anche in D con la Nuorese.

Finendo poi nel giro del Chievo Verona senza però mai esordire in maglia gialloblù ma disputando una stagione in C con il Santarcangelo. Poi di nuovo la D in terra laziale tra Albalonga, Monterosi e Lupa Roma. Ora il presente, da luglio, si chiama Vastese, ha trovato la via del gol in una sola occasione contro il Vastogirardi ma domenica insieme a Cavuoti e Stivaletta ha dato la sterzata necessaria ai biancorossi. Suo l’assist al bacio per il gol del pari firmato da Stivaletta, ora però va a caccia di un gol ‘pesante’, magari la domenica giusta sarà proprio la prossima quando la Vastese vorrà fare lo scherzetto alla vicecapolista Recanatese.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it